Bagno di folla per Trump che ora guarda al 2024

Bagno di folla per Trump che ora guarda al 2024
Approfondimenti:
AGI - Agenzia Italia ESTERI

Alla fine, un Trump su di giri ha firmato autografi sui cappellini che i fans gli avevano lanciato.

Davanti alla folla che cantava il suo nome, Trump è apparso soddisfatto e convinto della sua forza.

A metà comizio aveva rispolverato il suo vecchio slogan, quello usato per la campagna del 2016, aggiornandolo con un “Make America Great Again, Again”, 'rendiamo l’America di nuovo, di nuovo grande'. (AGI - Agenzia Italia)

La notizia riportata su altri media

Trump rifiutò anche l’anestesia — che per un’esame così invasivo e doloroso è la norma — perché non voleva trasferire temporaneamente i poteri al suo vice Mike Pence e detestava l’idea di mostrare un segno di debolezza. (Corriere della Sera)

Domenica 10 Ottobre 2021, 06:45 - Ultimo aggiornamento: 06:46. «Joe Biden e i radicali di sinistra stanno portando il Paese sul baratro. https://t.co/MHZcr6eEPo — Yahoo News (@YahooNews) October 10, 2021. (ilmessaggero.it)

In ogni caso il tycoon sbarca a Des Moines con i più alti indici di gradimento di sempre: il 53% degli abitanti dell'Iowa ha una visione favorevole dell'ex presidente (il 45% sfavorevole), secondo un sondaggio Des Moines Register/Mediacom Iowa (Ticinonline)

Trump: «Non collaborate con l'indagine del Congresso»

Donald Trump torna in campo nel weekend con uno dei suoi comizi «Save America» a Des Moines, Iowa, lo Stato che tradizionalmente lancia le primarie per la corsa alla Casa Bianca e che di solito incorona il futuro commander in chief. (Corriere del Ticino)

La Grisham è la terza Stephanie ad aver scritto un libro su Trump, dopo Stephanie Winston Wolkoff, ex amica della first lady, e Stephanie Clifford (Stormy Daniels), la pornostar che raccontò i suoi incontri con Trump. (Liberoquotidiano.it)

Per il team legale di Trump coinvolgere gli alleati nell'indagine equivarrebbe a violare la presunta immunità di cui godrebbe l'ex presidente onald Trump sta chiedendo ai suoi ex collaboratori alla Casa Bianca di non collaborare con le indagini in corso al Congresso sui fatti del 6 gennaio scorso. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr