Bonus di 100 euro in busta paga: chi ne avrà diritto nel 2022 (e chi no)

Trento Today ECONOMIA

Il bonus di 100 euro in busta paga cambia con la riforma dell'Irpef.

In tal caso il bonus potrebbe essere meno consistente e verrà calcolato come differenza tra detrazioni e Irpef lorda.

Inoltre solo per il 2022 è previsto uno sconto sui contributi dello 0,8% per chi ha una retribuzione imponibile non superiore a 2.692 euro.

Nel testo della manovra viene specificato che per aver diritto al trattamento integrativo la somma di determinate detrazioni deve infatti essere "di ammontare superiore all'imposta lorda". (Trento Today)

Su altri giornali

tutte le novità dopo la Legge di Bilancio in vigore dallo scorso 1° gennaio: dalla rimodulazione delle aliquote alle detrazioni, passando per il bonus IRPEF, ex-bonus Renzi. IRPEF 2022: tutte le novità dopo la Legge di Bilancio. (Informazione Fiscale)

Si va dalla riforma degli ammortizzatori sociali (che ha esteso la platea a tutti i lavoratori) alla nuova quota pensionistica 102, dalla riduzione delle aliquote contributive per lavoratori che non superano una certa soglia di reddito e per le lavoratrici madri quando rientrano al lavoro dopo la maternità al congedo di paternità che è stato reso strutturale, dalle modifiche in materia di Naspi agli incentivi per l’apprendistato duale (quello studio-lavoro). (L'Eco di Bergamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr