F1, Lewis Hamilton spiega la sua brutta partenza

F1, Lewis Hamilton spiega la sua brutta partenza
Sportal SPORT

PL1 e PL2 il sabato, poi una gara e una gara sprint la domenica", ha concluso il campione

17 Luglio 2021. "Scaveremo a fondo per scoprire cosa è successo esattamente", ha dichiarato Sir Lewis al termine della Sprint Race.

L'olandese della Red Bull ha incamerato altri tre punti in classifica superando allo start il campione britannico, autore di una brutta partenza che lo stesso Hamilton ha spiegato così:. (Sportal)

Su altri media

Il video della ruota a fuoco. Un Max Verstappen dominante si aggiudica la vittoria della prima Sprint Race della storia della Formula 1 in occasione del Gran Premio di Silverstone. Fortunatamente nessun problema per lui e per la sua Red Bull, che anzi ne giovano dall’elevata temperatura raggiunta dalle ruote, permettendogli una partenza perfetta. (AutoMotoriNews)

In particolare, quest’oggi Super Max scatterà dalla pole position e sogna di inanellare la quarta affermazione consecutiva. Di certo c’è che Hamilton si trova a dover fare i conti con un avversario più che mai determinato e performante. (OA Sport)

Oggi pomeriggio si è appena conclusa la prima Sprint Race della storia, vinta dalla Red Bull di Max Verstappen, che conquista anche la pole position e tre punti nel Mondiale. Il Mondiale di F1 2021 è proseguito oggi, sabato 17 luglio, con il GP di Gran Bretagna, valido come decima prova del calendario. (OA Sport)

F1, la griglia di partenza dopo la Sprint Race: Max Verstappen in pole, poi Hamilton, Bottas e Leclerc

Max Verstappen ha bruciato allo Start il campione del mondo e di lì in poi ha controllato l’avversario. Detto tutto questo, il Gran Premio si corre oggi, a scanso di equivoci (Quotidiano.net)

Per la gara i fattori fondamentali rimarranno la partenza e la gestione gomme da parte delle due monoposto. Ma le variabili strategiche e la velocità di Leclerc su questa pista lasciano comunque qualche speranza per i tifosi della rossa (FormulaPassion.it)

Carlos Sainz, invece, sarà costretto a scattare dalla decima casella della griglia dopo lo sfortunato contatto di ieri con George Russell che, dopo la penalizzazione, fa guadagnare una posizione al portacolori della Ferrari, mentre sarà ultimo Sergio Perez che ieri, dopo un brutto errore alle Becketts, è stato costretto al ritiro. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr