Puglia: accordo per tamponi rapidi in farmacia con oneri a carico della Regione. Dichiarazione del direttore Montanaro -

Puglia: accordo per tamponi rapidi in farmacia con oneri a carico della Regione. Dichiarazione del direttore Montanaro -
Puglia Reporter Notizie INTERNO

Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook.

I risultati dei test effettuati saranno registrati dalle farmacie sul sistema informativo IRIS.

- Prosegue dopo la pubblicità -. Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t. (Puglia Reporter Notizie)

Su altri giornali

Solo i soggetti positivi e sintomatici saranno seguiti dai medici di famiglia: oltre a seguirli dal punto di vista clinico, si occuperanno di richiedere il tampone di controllo. Le persone asintomatiche, che dovessero risultare positive a un test antigienico o a un test molecolare erogato dalle strutture autorizzate, non devono rivolgersi al medico di famiglia ma saranno seguiti direttamente dalla Asl, anche per il provvedimento di isolamento, per le richieste di tampone e il provvedimento di avvenuta guarigione. (La Repubblica)

– Il Dipartimento Promozione della Salute regionale, in serata, ha siglato un accordo con Federfarma Puglia e Assofarm per l’esecuzione dei tamponi rapidi antigenici, con oneri a carico della Regione tramite farmacie convenzionate pubbliche e private, ai fini dell’accertamento della guarigione da Covid-19, sciogliendo così la quarantena. (TeleRama News)

Il limite degli accessi preserva il regolare funzionamento del sito. Se sei in coda per accedere a La Puglia ti vaccina ti ricordiamo che è possibile prenotare:. . 1. la dose di richiamo per le persone dai 12 anni in su. (Regione Puglia)

A carico della Regione nelle farmacie pugliesi convenzionate il tampone antigenico per accertare la guarigione dalla Sars-Cov-2

“Il Dipartimento Promozione della Salute regionale ha appena siglato un accordo con Federfarma Puglia e Assofarm per l’esecuzione dei test rapidi antigenici, con oneri a carico della Regione per la rilevazione di antigene Sars-Cov-2 tramite farmacie convenzionate pubbliche e private, ai fini dell’accertamento della guarigione da Covid-19 con riammissione in comunità per gli assistiti residenti”. (BrindisiReport)

"L’accordo riconferma il ruolo fondamentale che le farmacie di comunità esercitano nell’ambito del Servizio Sanitario Regionale mediante attività di screening e monitoraggio dello stato di salute della popolazione" spiega il direttore del Dipartimento Prevenzione della Regione, Vito Montanaro. (BariToday)

Lo ha comunicato il direttore del Dipartimento, Vito Montanaro. I risultati dei test effettuati saranno registrati dalle farmacie sul sistema informativo IRIS. (Galatina)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr