Prezzi abbordabili e tassi ai minimi: comprare casa costa meno dell’affitto

la Repubblica ECONOMIA

La simulazione. Per un immobile analogo, la scelta di andare in affitto costerebbe mediamente 1.100 euro al mese per un esborso nei 20 anni di 264 mila euro.

La prima riguarda le spese accessorie e quelle notarili (per 9.450 euro totali), la seconda i costi di condominio e di manutenzione nei 20 anni (per 48 mila euro , secondo i dati medi).

Il risultato è che, per la casa dell'esempio, il costo complessivo da considerare è di 328.199 euro. (la Repubblica)

La notizia riportata su altri media

(LaPresse) – Intrum, operatore attivo in Europa nei credit management services e negli investimenti in portafogli di Non Performing Exposures, annuncia la sottoscrizione di due accordi di acquisto per due portafogli di crediti e l’acquisto di un portafoglio di crediti dal Gruppo Intesa Sanpaolo e Banca Bper. (LaPresse)

Il Fondo Affitto per il Distretto di Parma lo scorso anno si è chiuso con la presentazione di 2.016 domande. Nell'ultimo anno sono cresciute del cinquanta per cento le domande per accedere al Fondo Affitto, il bando rivolto alle famiglie che faticano a pagare il canone di locazione della propria abitazione. (Gazzetta di Parma)

Quello che sembrerebbe un sogno impossibile, è invece realtà per alcuni palermitani, che hanno deciso di rendere disponibile su Airbnb la prima o seconda casa di famiglia per l’affitto breve, mentre saranno via. (PalermoToday)

Il calcolo potrebbe risultare perfino più vantaggioso se si considerano le agevolazioni per chi intende acquistare casa previste dal Sostegni Bis: qui come funziona il bonus La differenza tra comprare e affittare è comunque notevole: a conti fatti, 111mila euro circa che si ottengono sottraendo al costo netto dell’affitto in 20 anni (189.703 euro) quei 78.199 di costi di chi invece compra. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr