Vaccino Covid in Lombardia, Moratti: "Avremo per primi l'immunità di gregge"

Vaccino Covid in Lombardia, Moratti: Avremo per primi l'immunità di gregge
Sky Tg24 INTERNO

Lo ha scritto su Twitter la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, parlando dell'andamento della campagna vaccinale (QUANDO MI VACCINO?)

Due milioni e mezzo con un almeno una dose - scrive Moratti -, con una media superiore a 100 mila vaccinazioni.

"Un milione di Lombardi immunizzati con entrambe le dosi di vaccino (per il 60% over 80).

anti Covid (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - MAPPE E GRAFICI - L'EMERGENZA IN LOMBARDIA E A MILANO). (Sky Tg24 )

Se ne è parlato anche su altre testate

Se vacciniamo un numero sufficiente di persone, le infezioni diminuiranno” Per tornare alla normalità, comunque, potrebbe essere sufficiente vaccinare i più vulnerabili e rendere il virus una “minaccia gestibile” che continuerà a circolare negli Stati Uniti per i prossimi anni. (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

In Lombardia, su 10 milioni di abitanti, uno su dieci è quindi già totalmente "coperto" contro il covid, mentre un cittadino su quattro ha ricevuto almeno la prima dose del siero anti coronavirus. Regione Lombardia ha decisamente premuto il piede sull'acceleratore della campagna vaccinale, confermandosi - in termini assoluti - la regione che ha somministrato e somministra più dosi ogni giorno, con la macchina lombarda che ha ormai superato la quota delle 100mila iniezioni quotidiane. (MonzaToday)

Ma prima bisogna accelerare sugli over 65, seguendo il piano in “maniera ordinata e coerente”, ha detto Figliuolo. Come sta andando la campagna di vaccinazione: i casi virtuosi di Lazio e Lombardia. Come sta andando la profilassi nelle regioni? (QuiFinanza)

Covid, l’immunità di gregge è raggiungibile? E quanto conta? Ecco cosa dicono gli esperti

Le varianti in circolazione sono una delle incognite che influiscono maggiormente sul calcolo della soglia. La soglia di immunità da raggiungere si alza Perché l’immunità di gregge è un obiettivo che sfugge? (Corriere della Sera)

La maggiore contagiosità sposta sempre più in alto l'asticella dell'immunizzazione collettiva facendole raggiungere soglie difficilmente raggiungibili, non foss’altro in virtù della significativa fetta della popolazione che non intende vaccinarsi. (RagusaNews)

Se invece il virus inizierà a eludere la risposta immunitaria indotta dai vaccini, anche a causa dell’emergere di varianti, ci vorrà più tempo per far si che si comporti come un’influenza stagionale” (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr