Esa recluta 17 nuovi astronauti, anche un italiano e un'italiana

Esa recluta 17 nuovi astronauti, anche un italiano e un'italiana

Milano, 23 nov. L'Agenzia spaziale europea (Esa) ha selezionato 17 nuovi astronauti tra oltre 22.500 candidati provenienti da tutta Europa. In questa nuova classe 2022 ci sono cinque astronauti in carriera, un astronauta con disabilità, 11 riserve fra cui una italiana e un italiano, Anthea Comellini e Andrea Patassa.I candidati astronauti, prime nuove reclute in 13 anni, prenderanno servizio nel centro di Colonia, in Germania (Tiscali Notizie)

Su altre testate

Anthea Comellini da Chiari vola nello spazio In alto, nello spazio. Sulla luna. Lei è Anthea Comellini, classe 1992, ed è appena stata nominata come astronauta riserva dall'Agenzia spaziale europea (Esa). (Prima Brescia)

L'altra italiana è Anthea Comellini, 30 anni, di Chiari in provincia di Brescia. Un umbro potrebbe avere l'opportunità di volare nello spazio. (Sky Tg24 )

Di sorridere ne ha ben che ragione. Andrea Patassa è stato selezionato insieme ad Anthea Comellini dall’Esa tra 22500 candidati nel gruppo dei riservisti della nuova classe astronauti dell’Agenzia Spaziale Europea. (umbriaON)

Esa recluta 17 nuovi astronauti, anche un italiano e un'italiana

Ci sono cinque astronauti in carriera, un astronauta con disabilità, 11 riserve fra cui una italiana e un italiano, Anthea Comellini e Andrea Patassa. (Libero Tv )

Un 31enne di Spoleto collaborerà con l’Agenzia spaziale europea. Si tratta di Andrea Patassa, che potrebbe volare nello spazio in futuro. E’ stato infatti scelto tra i membri della classe astronauti 2022 dell’Esa, che prevede – oltre a 5 astronauti ed astronaute in carriera che effettivamente andranno nello spazio – anche 11 astronauti di riserva (tra cui lo spoletino) ed un astronauta con una disabilità fisica per un progetto di fattibilità. (TuttOggi)

I candidati astronauti, prime nuove reclute in 13 anni, prenderanno servizio nel centro di Colonia, in Germania. Lì cominceranno il loro addestramento al più alto livello per partecipare alle future missioni Esa, compresa la riconquista della Luna. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr