Morte Maria Sestina Arcuri: assolto il fidanzato Andrea Landolfi/ 'Non la uccise lui'

Morte Maria Sestina Arcuri: assolto il fidanzato Andrea Landolfi/ 'Non la uccise lui'
Il Sussidiario.net INTERNO

Non è stato Andrea Landolfi a uccidere Maria Sestina Arcuri, la 26enne morta nel febbraio del 2019 a seguito di una rovinosa caduta dalle scale mentre si trovava presso la villetta di Mirella Iezzi, nonna del suo fidanzato, in via Papirio Serangeli a Ronciglione, in provincia di Viterbo.

Francesco Lo Voi “Strage Borsellino non fu solo mafia”/ “Cosa Nostra è cambiata ma.”. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, in quel periodo si erano registrate numerose liti fra i due innamorati, in quanto Maria Sestina avrebbe avuto intenzione di interrompere la relazione. (Il Sussidiario.net)

Ne parlano anche altre fonti

Questo il verdetto della sentenza arrivata a circa due anni di distanza per Andrea Landolfi che nel 2019 venne accusato per l’omicidio di Sestina Arcuri, la 26enne di origini calabresi che morì a Viterbo nel 2019. (Yahoo Notizie)

Piangono di rabbia i genitori di Maria Sestina (parte civile nel processo con l’avvocato Vincenzo Luccisano), per quella figlia 26enne che non c’è più Landolfi, da ieri sera è libero, nonostante la Corte lo abbia dichiarato colpevole per lesioni alla nonna e condannato a 4 anni. (ilmessaggero.it)

La famiglia di Maria Sestina Arcuri non ha mai creduto alla tesi dell’incidente Su di lui pendeva la richiesta dell’accusa, rappresentata dal pubblico ministero Franco Pacifici, a 25 anni di reclusione. (Calabria News)

La mamma di Sestina Arcuri: "Ammazzata una seconda volta"

E' quanto espresso, dopo ore di camera di consiglio, dal Tribunale di Viterbo. 'Mio figlio è innocente'. Assolto Andrea Landolfi dall'accusa di aver ucciso la fidanzata Maria Sestina Arcuri. 19/07/2021 - 20:50. (Viterbo News 24)

Dopo il verdetto Andrea Landolfi è stato condotto a Regina Coeli dove poi dopocena è stato raggiunto da familiari che lo hanno riportato a casa una volta fatti i bagagli. Landolfi assolto dall'accusa di omicidio: 4 anni per le lesioni alla nonna (Corriere di Viterbo)

Roberta Landolfi, la mamma dell’imputato, aveva commentato a caldo: “Male non fare, paura non avere, come dice mio figlio La mamma di Sestina, Caterina Acciardi,con l’avvocato di parte civile Vincenzo Luccisano. (Tuscia Web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr