Forti oscillazioni della Luna: la Terra si prepara ad un evento preoccupante

Forti oscillazioni della Luna: la Terra si prepara ad un evento preoccupante
Informazione Oggi SCIENZA E TECNOLOGIA

Questo dimostra che il cambiamento climatico è già in atto e che, pian piano, continuerà ad avanzare, portando trasformazioni definitive alle stagioni.

In particolare la Luna subirà forti oscillazioni e il clima sulla Terra ne sarà molto influenzato.

La nostra Luna subirà forti oscillazioni: vediamo cosa succederà. A quanto pare presto ci saranno forti oscillazioni nell’orbita lunare e questo porterà a serie difficoltà, che interesseranno la nostra Terra. (Informazione Oggi)

La notizia riportata su altre testate

Da quest'ondeggiamento, se così si può chiamare, scaturiranno possibili catastrofiche inondazioni lungo le coste degli Stati Uniti, addirittura di tre o quattro volte superiori rispetto a quello che avviene normalmente, con ripercussioni difficilmente calcolabili. (Il Messaggero)

Lunedì 19 Luglio 2021, 14:20. Nemmeno sulla Luna si può stare tranquilli. LEGGI ANCHE > > SI RISCHIA IL BLACKOUT TOTALE: ECCO COSA STA SUCCEDENDO (Il Messaggero)

Ma mentre l’orbita della luna non è qualcosa che gli esseri umani possono controllare facilmente, il cambiamento climatico causato dall’uomo è l’altra metà dell’equazione. Caldera ha espresso la speranza che la nostra conoscenza dell’imminente disastro della città costiera costringerà i responsabili politici a prendere le misure necessarie per compensare il cambiamento climatico (Conca Ternana Oggi)

La Luna oscillerà e la NASA avvisa: pericolo inondazioni catastrofiche nel 2030

Foto di Anthony Cantin da Unsplash. Per fare chiarezza sull’argomento è necessario partire da cosa ha scatenato questa discussione. Per una metà del ciclo la Luna tende ad avere un minor impatto delle maree terrestri, mentre per l’altra, che dovrebbe iniziare intorno al 2030, avremo una amplificazione delle maree (Rete Meteo Amatori)

«Inondazioni catastrofiche nel 2030».Lo studio choc della Nasa. Secondo alcune indiscrezioni, la NASA, in collaborazione con l’Università delle Hawaii, ha pubblicato uno studio sulla prestigiosa rivista Nature Climate Change, nel quale si prospetta una prossima “oscillazione” nell’orbita della Luna. (ROMA on line)

L'allarme lo lancia la NASA, spiegando in uno studio condotto dall'Università delle Hawaii come il fenomeno che interessa il nostro satellite non costituisca di per sé una novità o un pericolo (è stato osservato per la prima volta nel 1728), e che però gli effetti di questa oscillazione sull'attrazione gravitazionale della Luna, responsabile come noto delle maree terrestri, combinandosi con l'innalzamento del livello del mare derivante invece dal riscaldamento climatico del pianeta produrrà a metà del prossimo decennio, quello del 2030, uno scenario critico (HDblog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr