Puglia ancora arancione, ma lungomare, spiagge e vie del centro di Bari pieni di gente

Puglia ancora arancione, ma lungomare, spiagge e vie del centro di Bari pieni di gente
La Gazzetta del Mezzogiorno INTERNO

C'è addirittura chi azzarda un primo bagno sulle rive a nord e a sud della città.

onostante la Puglia sia in zona arancione per tutta la prima settimana di maggio, le strade del capoluogo pugliese questa domenica sono gremite di persone.

Dopo un primo maggio uggioso, basta una bella giornata di sole dal clima estivo per spingere i baresi a uscire.

In centro e sul mare sembra a tratti tornato ai livelli delle domeniche estive pre covid anche con con alcune zone intasate

Ma la cautela non è mai troppa: a Bari infatti, i parchi cittadini sono ancora chiusi per le limitazioni anticovid, c'è chi si riversa per le strade interne e anche se il distanziamento grosso modo è rispettato, il traffico automobilistico aumenta esponenzialmente. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Se ne è parlato anche su altri media

47.637 sono i casi attualmente positivi. Sono stati registrati 18 decessi: 6 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 4 in provincia BAT, 5 in provincia di Taranto. (StatoQuotidiano.it)

Come di consueto capita nel weekend, cala il numero dei tamponi effettuati in 24 e quindi anche il conseguente numero dei casi individuati. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.242.079 test. (MolfettaViva)

Le vaccinazioni in provincia di Lecce. Sono 48.608 gli ultra ottantenni a cui è stato somministrato il vaccino nella Asl Lecce, 31.609 hanno già completato la vaccinazione. Sono stati registrati 18 decessi: 6 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 4 in provincia BAT, 5 in provincia di Taranto. (Galatina)

Bollettino Covid Regione Puglia oggi 2 maggio 2021

(mi-lorenteggio. Nei prossimi giorni, la biblioteca di Baggio donerà altri centocinquanta libri circa di narrativa e saggistica, destinati a tutti i cittadini corsichesi (MI-LORENTEGGIO.COM.)

47.637 sono i casi attualmente positivi. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti (TarantoBuonaSera.it)

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Pubblicità in concessione a Google. (Grottaglie in rete)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr