Covid, allarme nuova variante sudafricana: può sfuggire ai vaccini

Covid, allarme nuova variante sudafricana: può sfuggire ai vaccini
Per saperne di più:
QuiFinanza INTERNO

Anche il il Regno Unito ha annunciato che chiuderà i confini a 6 Paesi: Sudafrica, Namibia, Lesotho, Eswatini, Zimbabwe e Botswana

Cresce la paura in tutto il mondo per la nuova variante Sudafricana, nota come B.1.1.529, a detta degli scienziati “una delle peggiori viste finora” tanto pericolosa da poter ‘bucare’ l’immunità dei vaccini.

“Appena osservato: un cluster piccolo di variante dal Sudafrica con un profilo di mutazioni veramente orribile”. (QuiFinanza)

Ne parlano anche altre fonti

"Sfortunatamente, abbiamo rilevato una nuova variante che è preoccupante in Sudafrica", ha dichiarato il virologo Tulio de Oliveira. Quattro casi sarebbero stati individuati in Botswana e uno ad Hong Kong in un viaggiatore di ritorno dal Sud Africa. (Quotidiano.net)

Casi di questa nuova variante sono stati scoperti finora in Sudafrica, Botswana e Hong Kong. Germania: 100.000 vittime ufficiali da Covid. In Germania, è stata superata la fatidica soglia delle 100.000 vittime ufficiali da Covid-19. (euronews Italiano)

Una nuova variante di coronavirus sarebbe in circolazione nelle estreme aree meridionali dell'Africa australe. Per questo i funzionari dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) si sono incontrati giovedì per discutere del nuovo ceppo, la cui presenza sarebbe stata riscontrata soprattutto in Sudafrica e Botswana (Il Mattino)

Covid, allarme per nuova variante: può sfuggire ai vaccini

Una nuova “super variante” del Covid è stata scoperta negli Stati Uniti dai ricercatori dell'università di Oxford. Si tratta di una mutazione che ha immediatamente attirato l'attenzione degli scienziati perché è il risultato di una “ricombinazione” di due diversi ceppi del virus. (Il Messaggero)

(Teleborsa) - "Sfortunatamente, abbiamo rilevato in Sudafrica una nuova variante che rappresenta fonte di preoccupazione": a dare l'annuncio in conferenza stampa il virologo Tulio de Oliveira, direttore del KwaZulu-Natal Research and Innovation Sequencing Platform all'Università di KwaZulu-Natal in Sudafrica. (Il Messaggero)

“Appena osservato: un cluster piccolo di variante dal Sudafrica con un profilo di mutazioni veramente orribile”. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr