Incidente in fabbrica, Luana muore risucchiata da un rullo: era mamma da poco

Incidente in fabbrica, Luana muore risucchiata da un rullo: era mamma da poco
Il Riformista INTERNO

“Una tragedia terribile che ci addolora profondamente la morte per un incidente sul lavoro a prato di un’operaia tessile di appena 23 anni.

Lo scrive su twitter il segretario generale della cisl, Luigi Sbarra, sull’incidente mortale sul lavoro in una azienda tessile di Prato

L’operaia stava lavorando a un orditoio quando è rimasta agganciata nel rullo ed è stata inghiottita dal macchinario.

È stato lui il primo a dare l’allarme ma era già troppo tardi, Luana era già stata straziata tra i rulli. (Il Riformista)

La notizia riportata su altre testate

Morti bianche: vittime inaccettabili. Luana è solo l’ultima vittima di questa piaga silenziosa, delle morti cosiddette bianche che, solo da inizio anno, viaggia al drammatico ritmo di 50 morti al mese. (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

I carabinieri hanno inoltre disposto l’autopsia sul corpo della giovane operaia, che lascia la sua famiglia e il figlio di soli 5 anni (Yeslife)

Luana muore sul lavoro a 22 anni trascinata da un rullo e schiacciata in un macchinario: era mamma di una bambina

Nelle Isole, invece, si registra un calo di nove decessi (da 17 a 8) Nelle stesse ore nel porto di Taranto aveva perso la vita un gruista di 49 anni, precipitato sulla banchina mentre a Montebelluna (Treviso) un operaio di 23 anni era stato investito da un’impalcatura, morendo sul colpo. (LaPresse)

Pistoia si stringe attorno alla famiglia di Luana, morta mentre stava facendo il suo lavoro in un'azienda tessile di Montemurlo. Secondo le prime ricostruzioni la giovane sarebbe rimasta intrappolata in un macchinario, un orditoio, dopo essere stata trascinata dal rullo. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr