Al via anche in Molise alle prenotazioni over 40 della terza dose a 5 mesi dal richiamo

Al via anche in Molise alle prenotazioni over 40 della terza dose a 5 mesi dal richiamo
Termoli Online INTERNO

.

SI AUSPICA LA PIU’ AMPIA ADESIONE ALLA CAMPAGNA VACCINALE:. Per informazioni e supporto alla prenotazione rimane disponibile il call center Covid Regione Molise al n. 0874.1866000 - mail:[email protected]

Le seguenti ulteriori possibilità sono state tutte adeguate alla nuova tempistica dei 150 giorni dalla ultima somministrazione:. a) III dose per soggetti fragili dai 18 anni in su e che abbiano avuto la somministrazione della ultima dose da almeno 150 gg;. (Termoli Online)

Ne parlano anche altri giornali

Terza dose del vaccino contro il coronavirus a cinque mesi dalla seconda. La vaccinazione, prosegue il commissario, "è prenotabile sul portale regionale https://vaccinocovid.regione.umbria.it/" (PerugiaToday)

Per sollecitare l’adesione, la Regione Piemonte manderà un sms di promemoria, ricordando l’avvicinamento della data e la possibilità di prenotazione. La Regione: «La prenotazione può essere effettuata a partire dal 15° giorno che precede la scadenza esatta dei 150 giorni. (La Stampa)

Lo annuncia il commissario regionale per l’emergenza Covid Massimo D’Angelo. Via libera anche per la Regione Umbria, alla prenotazione della terza dose di vaccino, dopo aver ricevuto la seconda – o l’unica nel caso di Johnson&Johnson – da almeno cinque mesi. (TerniToday)

VACCINI, TERZA DOSE ANTICOVID DOPO 5 MESI. PRENOTAZIONI DA QUESTA SERA

III dose per cittadini dai 60 anni in su e che abbiano avuto la somministrazione della ultima dose da almeno 150 giorni. Terza dose di vaccino dopo 5 mesi: sono partite le prenotazioni in Molise. (isnews)

“Oltre alla rete degli hub e dei centri vaccinali – conclude la Nota – i cittadini over 40 che abbiano superato l’intervallo dei 5 mesi potranno effettuare la dose di richiamo (booster) presso le farmacie territoriali aderenti“. (BergamoNews)

Lo comunicano, in una Nota, Regione Lombardia con l’Unità di crisi per la campagna vaccinale anti-Covid. Le agende dei Centri Vaccinali sono state ulteriormente ampliate per accogliere le richieste dei circa 2.000.000 di cittadini che attualmente hanno già superato l’intervallo minimo dei 5 mesi dalla conclusione del ciclo primario. (Valsassinanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr