Ilva, Acciaierie d’Italia pagherà i tamponi degli operai non vaccinati: la partecipata dallo Stato…

Il Fatto Quotidiano INTERNO

La richiesta di ‘sostenere’ il costo dei test per gli operai era stata avanzata nei giorni scorsi proprio dai rappresentanti dei lavoratori.

Fiom, Uilm e Fim hanno spiegato che l’appuntamento “dovrà essere preventivamente comunicato tramite e-mail o centralino”.

Un’operazione che dal 15 ottobre, giorno in cui scatta l’obbligo di Green pass per tutti i lavoratori, fino al termine dell’anno costerà circa un milione di euro all’azienda, stando a quanto scrive Il Mattino. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altre testate

Sono i tamponi anti-Covid necessari a garantire ai 1.600 lavoratori di Taranto che non si sono vaccinati (su un totale di 8.200, più 1.600 cassintegrati), e che non sono di conseguenza in possesso del green pass obbligatorio, di continuare ad. (Il Mattino)

Dal 15 ottobre entrerà in vigore l’obbligo del green pass anche per i lavoratori. Negli stabilimenti ex Ilva in questo momento lavorano a regime 5500 dipendenti diretti, e 3800 operai delle ditte appaltatrici (La Repubblica)

Al vertice hanno preso parte i rappresentanti dei sindacati del settore metalmeccanico e il direttore del settore risorse umane di Acciaierie d’Italia Arturo Ferrucci. You need to login to view and post FB Comments! (Tarantini Time)

L'ex Ilva pagherà il tampone ai lavoratori senza Green Pass

Una convenzione con una farmacia del rione Tamburi permetterà i test gratuiti Sono 1.600 su un totale di 8.200, gli operai che non sono in possesso di Green pass. (Open)

L’azienda ha precisato ai sindacati che tutti i lavoratori che “hanno inviato il green pass avranno accesso regolarmente attraverso un varco riservato mentre per tutti coloro che hanno il green pass provvisorio, ovvero a seguito di esecuzione tampone, entreranno da un altro varco”. (L'HuffPost)

Per leggere subito online basta abbinarsi ad un prezzo lancio Accordo tra Acciaierie d’Italia e sindacati per i lavoratori che non si sono sottoposti al vaccino. (TarantoBuonaSera.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr