Cannes: nuda su red carpet protesta contro stupri in Ucraina ROMA

RagusaNews ESTERI

E' stata fermata durante la protesta.

Il gruppo di attivisti francesi ha sottolinea su Twitter l'azione di protesta

Nuda e imbrattata di vernice sul corpo con i colori della bandiera ucraina protestava contro la violenza sessuale contro le donne in Ucraina.

Sul petto e sulla pancia aveva la scritta "Smettila di violentarci" riferendosi alle notizie di stupri e torture perpetrate dalle forze russe in Ucraina. (RagusaNews)

La notizia riportata su altre testate

⚡️ The crisis in Ukraine took the spotlight at the 75th #CannesFilmFestival when a protester, naked and painted in the colors of the Ukrainian flag, took off her gown and ran across the red carpethttps://t. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Una donna in topless, pitturata con i colori della bandiera ucraina, si è gettata tra i fotografi e le celebrità, con scritto addosso: "Smettetela di violentarci" (Sky Tg24 )

Cannes, si denuda sul red carpet per protesta contro gli stupri delle donne in Ucraina. (afp). Al centro le azioni delle autrici di una campagna di azione particolare: di notte, armate di lenzuola bianche e vernice nera, tappezzano le strade con messaggi di sostegno alle compagne, denunciando il femminicidio (la Repubblica)

Sin dall’inizio del conflitto, infatti, uno dei problemi che aggrava la crisi umanitaria in corso è il numero di stupri perpetrati sulle donne ucraine da parte dei soldati. In questa guerra le donne vengono torturate, stuprate uccise“ (DireDonna)

Oggi al festival passa in proiezione speciale un documentario francese, RIPOSTE FEMINISTE di Marie Perennes e Simon Depardon che racconta proprio la violenza sessista e le aggressioni quotidiane attraverso le azioni delle autrici di una campagna di azione particolare: di notte, armate di lenzuola bianche e vernice nera tappezzano le strade con messaggi di sostegno alle compagne, denunciando il femminicidio (Corriere del Ticino)

FRANCESCA MORVILLO, CHI È MOGLIE GIOVANNI FALCONE/ "Per proteggerla faceva di tutto". La donna è stata immediatamente allontanata dal tappeto rosso ma nei minuti successivi la faccenda ha continuato a far parlare. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr