La trappola-Brexit: scaffali vuoti e inflazione nel Regno Unito

Maredolce.com ECONOMIA

Stiamo dunque assistendo agli effetti di una trappola-Brexit risultante dalle condizioni in cui opera l’economia del Regno Unito dal gennaio 2021.

(Here this article in English). di Gabriele Bonafede. L’inflazione nel Regno Unito è ora al 3%, ammette l’ONS (l’ISTAT britannico): un record di dieci anni.

Il PIL del Regno Unito nel terzo e, soprattutto, nel quarto trimestre del 2021 è già impostato su livelli deludenti

Visione a lungo termine: perché il governo del Regno Unito si sbaglia. (Maredolce.com)

Su altre fonti

Quindi spazio nuovamente a libbre e once: il ritorno alle misure imperiali è un effetto collaterale della Brexit. Sicuramente sarà soddisfatto il gruppo Metric Martyrs, che si batteva per il diritto di scegliere quale unità di misura utilizzare. (Italia Oggi)

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione ed ottenere statistiche sull’uso dei nostri servizi, questo sito web utilizza esclusivamente cookie tecnici necessari o assimilabili ad essi, anche di terze parti. (Assolombarda)

Fineco ha rassicurato che `non ci sono di conseguenza rischi di un blocco dell’operatività per i loro clienti UK`. Fineco sta attivamente lavorando per avere autorizzazione definitiva entro quella data. (Yahoo Finanza)

La libertà dei cittadini della Corona passa insomma attraverso piccoli grandi cambiamenti simbolici e identitari, che mirano al ripristino dello status quo del Regno Unito prima dell’adesione all’Ue. editato in: da. (QuiFinanza)

Brexit, il governo Johnson ha deciso: si torna alle unità di misura "imperiali" dal nostro corrispondente Antonello Guerrera. Il primo ministro britannico Boris Johnson (afp). Finirà presto "il martirio metrico decimale", come lo hanno chiamato gli euroscettici britannici nei decenni. (La Repubblica)

Tra i giovani, il Regno Unito è al terzo posto. Il Regno Unito guadagna un posto nella classifica dei paesi che gli italiani sentono più “vicini”. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr