Green pass obbligatorio, in Italia si teme il caos

Green pass obbligatorio, in Italia si teme il caos
Ticinonline INTERNO

Stando a quanto riporta questa mattina Repubblica, i servizi di intelligence stanno monitorando con attenzione la situazione sui social network e quei canali Telegram che fanno parte delle galassie "no vax" e "no pass".

Il totale sarebbe quindi pari a circa 7.5 milioni di tamponi rapidi, oltre un milione al giorno.

Mancano ormai meno di 48 ore all'entrata in vigore del "Green pass" obbligatorio sul lavoro in Italia (Ticinonline)

La notizia riportata su altre testate

Resta il nodo controlli e l'emergenza dei lavoratori non vaccinati (Adnkronos)

Il primo, già firmato dal presidente del Consiglio Mario Draghi su proposta dei ministri della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta e della Salute Roberto Speranza, riguarda le linee guida relative all'obbligo della certificazione nella pubblica amministrazione; il secondo, ancora in bozza, introduce invece una serie di. (ilgazzettino.it)

Il governo italiano, al fine di incentivare la campagna di vaccinazione, ha infatti deciso di estendere gradualmente l’obbligo della certificazione verde per accedere a un numero sempre crescente di servizi, tuttavia per alcuni continuerà a non essere indispensabile. (Money.it)

Green Pass, la svolta del 15 ottobre è vicina: tutto ciò che occorre sapere

Sforbiciata sui tempi per ottenere il certificato verde per agevolare l'estensione dell'obbligo a tutti i lavoratori, sia privati che dipendenti pubblici. Green pass Italia subito dopo la prima dose del vaccino anti covid. (Adnkronos)

Dal 15 ottobre nuove regole disciplineranno la nostra vita quotidiana ed è bene conoscerle per non incorrere in pesanti sanzioni. Ciò significa che se chiamiamo un tecnico della lavastoviglie a casa non siamo obbligati a richiedere il Green Pass (né lui potrà domandarlo a noi). (ContoCorrenteOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr