Può arrivare a Torino, la Juventus ‘libera’ Donnarumma

Può arrivare a Torino, la Juventus ‘libera’ Donnarumma
Calciomercatonews.com SPORT

L’estremo difensore della Nazionale italiana ha fatto il suo esordio proprio nell’ultima sfida del campionato francese: la suggestione potrebbe essere l’ex Real Madrid con l’assalto a giugno visto che vuole giocare con continuità e non alternarsi con l’ex portiere del Milan.

LEGGI ANCHE > > > Juventus, occhio a Klopp: vuole portarti via il gioiellino | Ipotesi maxi-scambio. LEGGI ANCHE > > > Paratici sfida la Juventus: da Pogba a Gravenberch, svolta a centrocampo. (Calciomercatonews.com)

Se ne è parlato anche su altri media

Il classe 1999 ha parlato delle sensazioni dopo l'esordio e si è detto felice di aver lasciato la squadra rossonera. Ecco le sue parole ad Amazon Prime Video: "La mia prima partita è stata un po’ speciale. (Pianeta Milan)

C'è da " riflettere sulla poca fortuna che la Juve ha con i portieri stranieri". I dubbi su Wojciech Szczesny sono stati sollevati da alcuni tifosi bianconeri, delusi dall'operato del portiere polacco dopo le sfide di campionato contro Udinese, Empoli e Napoli. (AreaNapoli.it)

La Juventus avrebbe fatto un altro passo lungo e senza nemmeno certezze a lungo termine. E riflettere sulla poca fortuna che la Juve ha con i portieri stranieri (Tutto Napoli)

Juventus, si accende il caso Szczesny. La Stampa: "Insensato pentirsi di Donnarumma"

Il portiere dell'Italia ha disputato la sua prima gara da titolare nel 4-0 contro il Clermon, centrando così un prezioso shut-out. Al termine dell'incontro il 22enne si è anche espresso a proposito del Milan, suo ex club, infastidendo con le sue dichiarazioni i tifosi rossoneri sui social network. (Ticinonline)

Allegri e la Juventus deludono ancora, rimediando una sconfitta contro il Napoli: attacco al tecnico, commento su Donnarumma e Ronaldo. La Juventus delude ancora. Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA ! (CalcioMercato.it)

La Stampa: "Insensato pentirsi di Donnarumma". vedi letture. Come riporta La Stampa, l'unica cosa insensata, alla Continassa, sarebbe pentirsi per Donnarumma: un ingaggio di 12 milioni - tale era la richiesta - sarebbe stato poco virtuoso in un momento di crisi, sproporzionato nonostante la bravura di Gigio e minaccioso per gli equilibri di spogliatoio, dovendosi calcolare ovvie richieste d’aumento. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr