Metzelder riesce a evitare il carcere

Metzelder riesce a evitare il carcere
RSI.ch Informazione SPORT

A denunciarlo ci ha però pensato la sua ex compagna, una delle destinatarie delle foto.

Metzelder rischiava fino a cinque anni di reclusione.

Nel momento in cui sono iniziate le indagini stava svolgendo una formazione di allenatore in ambito giovanile ed era consulente per il canale pubblico ARD

Non andrà in carcere Christoph Metzelder, l'ex nazionale tedesco condannato oggi a Düsseldorf a dieci mesi di reclusione, sospesi con la condizionale, per reati legati alla diffusione di immagini pedopornografiche. (RSI.ch Informazione)

Su altre testate

Durante le indagini, poi, gli furono trovati 297 analoghi file archiviati sul proprio computer Metzelder torna a far parlare di sé: inizia infatti oggi il processo all'ex difensore del Real Madrid, accusato di aver raccolto e diffuso materiale pedopornografico. (Tuttosport)

Si è concluso oggi il processo all'ex giocatore del Borussia Dortmund e del Real Madrid Christoph Metzelder accusato di aver diffuso materiale pedopornografico. Accetterò la punizione e chiedo scusa alle vittime di violenza sessuale. (La Lazio Siamo Noi)

Se sarà ritenuto colpevole, Metzelder, rischia una pena definitiva da 3 mesi a 5 anni di carcere. L'ex difensore del Real Madrid e della nazionale tedesca Christoph Metzelder si è infatti dichiarato colpevole in tribunale rispetto alle accuse di diffusione di materiale pedopornografico. (La Gazzetta dello Sport)

15:40 - Metzelder a processo per pedopornografia: "Chiedo scusa alle vittime"

Sono stati trovati sui suoi dispositivi circa 300 file con bambini e adolescenti. Comincia oggi il processo, molto probabile una sentenza di colpevolezza. Christoph Metzelder, ex difensore tra le altre del Real Madrid e della nazionale tedesca, rischia da tre mesi a cinque anni di detenzione, oltre a una multa, per aver diffuso materiale multimediale di pornografia infantile. (IlNapolista)

L’ex calciatore della nazionale tedesca Christoph Metzelder è stato condannato a dieci mesi con la condizionale per possesso e distribuzione di materiale pedopornografici. Metzelder ha partecipato con la maglia della nazionale tedesca ai Mondiali del 2002 e del 2006 (Giornale di Sicilia)

Via oggi al processo all'ex difensore di Real Madrid e Borussia Dortmund per diffusione di materiale pedopornografico: "Chiedo scusa alle vittime". Accetto la punizione e chiedo scusa alle vittime di questa violenza. (GianlucaDiMarzio.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr