Incidenti lavoro: operaio muore schiacciato da pannelli nel Trevigiano

Incidenti lavoro: operaio muore schiacciato da pannelli nel Trevigiano
LaPresse INTERNO

È successo a Caerano San Marco: la vittima è Ajdarovski Nazif, di nazionalità macedone ma residente da anni a Pieve del Grappa.

L’uomo era al lavoro quando è rimasto vittima di un incidente che non gli ha lasciato scampo: dai primi accertamenti, la morte è avvenuta per lo schiacciamento del cranio, dovuta alla caduta di alcuni pannelli di metallo che lo hanno colpito.

Sul posto è intervenuto il personale Suem, Spisal e i carabinieri di Montebelluna: in corso gli accertamenti sulle cause dell’incidente

(LaPresse) – Un operaio edile di 48 anni è morto schiacciato da alcuni pannelli di metallo nel Trevigiano. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri media

Nessuno degli operai ha visto l'uomo cadere da uno dei ponteggi dell'azienda che produce truciolato e compensato nell'Alessandrino. Un operaio è morto questa mattina alla I-pan (gruppo Bonzano insieme alla Ibl) di Coniolo, nell'Alessandrino. (La Repubblica)

A Firenze è deceduta una donna ricoverata da settimane dopo un incidente sul lavoro. Non si ferma la strage silenziosa delle morti sul lavoro. Un altro operaio di 48 anni, Ajdarovski Nazif, è morto a Caerano san Marco nel Trevigiano. (LaPresse)

Sul posto ci sono i Carabinieri di Pontestura e lo Spresal per capire la dinamica dell’incidente Precipitando al suolo sembra abbia urtato la testa e un fianco e sono risultati inutili i tentativi di rianimarlo. (Radiogold)

Alessandria, tragico incidente nella I-pan di Coniolo, nella notte muore un operaio

Aveva 54 anni e si occupava di trinciaggio del legno: non si sa ancora se sia incidente o malore. È stato trovato questa mattina morto all'Ibl di Coniolo, nel reparto I-Pan, un lavoratore di 54 anni, Alessandro Lupo, originario del Vercellese, che si occupava di trinciaggio del legno. (La Stampa)

Secondo le prime ricostruzioni un uomo di 54 anni, residente nel Vercellese, di cui non sono state rese note le generalità, ha perso la vita cadendo da tre metri di altezza mentre stava pulendo una canalina. (La Sesia | Cronaca)

Tragedia sul lavoro attorno alle 11 di oggi, mercoledì 13 ottobre, all'interno dell'area di un cantiere edile di Caerano San Marco, in via Cadore, all'altezza dell'azienda BF caldaie. Andrea Zanoni, consigliere regionale del Partito Democratico interviene sull’infortunio mortale di questa mattina nella Marca Trevigiana in un cantiere edile, vittima un operaio 48enne di origini macedoni (TrevisoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr