Olimpia Milano, Ettore Messina preannuncia cambiamenti

Olimpia Milano, Ettore Messina preannuncia cambiamenti
Sportal SPORT

Ovvio che avendo una squadra stanca faremo dei cambiamenti".

"Tutte le volte che abbiamo giocato con loro, anche prima dell’arrivo di Belinelli, abbiamo sempre lottato punto a punto.

7 Giugno 2021. Le parole di Ettore Messina. Ettore Messina è preoccupato dopo la seconda sconfitta con la Virtus Bologna: "Noi ci abbiamo messo impegno, ma abbiamo fatto fatica".

Parliamo di una squadra che è andata vicino alla vittoria di EuroCup, e che poi ha aggiunto Belinelli e può permettersi di rinunciare a Adams"

In Supercoppa abbiamo vinto nel finale, in campionato si è decisa di cinque punti, idem in quella di ritorno. (Sportal)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Nessuna sorpresa sul momento virtussino: «Tutte le volte che abbiamo giocato con loro, anche prima dell’arrivo di Belinelli, abbiamo sempre lottato punto a punto. «Abbiamo chiesto alla squadra di muovere più il pallone, di entrare, scaricare, abbiamo costruito bene ma con poche gambe in difesa e per tirare con le percentuali necessarie». (Sportando)

La Virtus passa 83-72 al Forum in gara 2, infiammando il centinaio di sostenitori sparsi in tribuna, e raddoppia il vantaggio nella serie, con la possibilità di chiudere i conti con le due partite alla Segafredo Arena. (Rai Sport)

In queste prime due partite la Virtus è sembrata più fresca e Milos Teodosic ha letteralmente dominato. I meneghini, infatti, dopo aver perso gara 1, sono stati sconfitti dalla Virtus Bologna anche in gara 2. (OA Sport)

Basket, finale scudetto: la Virtus Bologna sbanca ancora il Forum, Milano ko 72-83 e sotto 2-0

Il tabellino Armani Exchange Milano – Virtus Segafredo Bologna 77-83 (19-23; 39-48; 53-67). Milano: Punter 12, Leday 16, Moraschini, Rodriguez 16, Biligha 1, Delaney 1, Shields 7, Brooks 2, Hines 7, Datome 15. (Corriere della Sera)

Note - Tiri liberi: Milano 21/26, Virtus Bologna 14/15. ologna prova ad allungare le mani sullo scudetto. (la Repubblica)

Mercoledì continua quindi la serie in Emilia-Romagna, con la squadra di Messina che dovrà cancellare il pessimo 33% (20/60) dal campo che è costato carissimo in questa gara-2 La Virtus Segafredo ritorna però sul parquet con un’incredibile efficacia difensiva, tornando in vantaggio e difendendolo con due stoppate consecutive davvero pregevoli. (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr