Siccità: Letta, governo proclami stato emergenza siccità

Siccità: Letta, governo proclami stato emergenza siccità
La Gazzetta del Mezzogiorno INTERNO

- ROMA, 21 GIU - "Ero nella zona del Po e ho potuto toccare con mano il tema della siccità, siamo a spingere il governo per la proclamazione dello stato di emergenza per la siccità avvenga prima possibile".

Lo ha detto Enrico Letta intervenendo all'assemblea generale di Elettricità futura

(La Gazzetta del Mezzogiorno)

La notizia riportata su altri media

Un punto, quello della richiesta al governo della proclamazione dello stato di emergenza con il supporto a livello nazionale della Protezione Civile, che è emerso in Conferenza delle Regioni, secondo quanto si apprende dagli stessi governatori, che martedì incontrano i rappresentanti del governo nella Stato-Regioni e mercoledì vedranno il capo del Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio. (Il Fatto Quotidiano)

“Le Regioni hanno ragione e il Governo condividerà un percorso, ci sono le condizioni per lo stato di emergenza e dobbiamo sostenere il comparto agricolo, un settore che garantisce anche la manutenzione del territorio. (Il Fatto Quotidiano)

(askanews) – “Invitiamo il governo a fare una scelta molto forte, molto netta, cioè a decidere lo stato di emergenza a livello nazionale per la siccità”. (Agenzia askanews)

Siccità, l'appello del segretario Pd Letta al Governo: "Adotti lo stato di emergenza nazionale"

Costa ha spiegato che “la preoccupazione delle Regioni è giustificata e, come sempre, il Governo condividerà un percorso”. Lo ha detto Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, martedi mttina ai microfoni di Sky tg 24 parlando della siccità che sta colpendo il nostro paese. (LAPRESSE)

Letta: governo proclami stato emergenza. «Ad Alessandria in un incontro pubblico per Abonante Sindaco ho chiesto al Governo di proclamare lo Stato di Emergenza per la siccità. (Gazzetta del Sud)

Credo che sia importantissimo un piano per i nuovi invasi” “L’agricoltura sta oggi subendo danni gravissimi nell’area del Po ma non solo. (Radio Gold)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr