Stellantis è il primo gruppo a investire nella filiera del litio: acquistato l’8% di Vulcan Energy - Quattroruote.it

Quattroruote ECONOMIA

Nello specifico, è stato concordato che Stellantis investa 50 milioni di euro per sottoscrivere circa 11,45 milioni di azioni Vulcan, emesse nel quadro di un aumento di capitale riservato.

Oltre all’accordo di investimento, Stellantis e Vulcan hanno concordato l’estensione del contratto fino al 2035

Il litio, il cobalto e le terre rare sono materie prime cruciali per la transizione verso la mobilità elettrica e i costruttori sanno bene quanto sia importante avere una maggior esposizione al settore minerario, soprattutto per accedere a forniture stabili e garantite. (Quattroruote)

Su altri media

Vulcan Energy utilizza energia geotermica per produrre idrossido di litio per batterie ricavato dalle brine, senza l’uso di combustibili fossili e con un minimo consumo d’acqua, riducendo così la produzione di carbonio nella filiera dei metalli per batterie. (HDmotori)

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi (Borsa Italiana)

L'investimento, spiega una nota, 'contribuira' all'aumento delle trivellazioni nel suo campo di produzione Upper Rhine Valley Brine Field per l'espansione produttiva prevista da Vulcan. (Il Sole 24 ORE)

"Siamo totalmente in linea con gli obiettivi di decarbonizzazione ed elettrificazione di Stellantis, che sono tra i più ambiziosi del settore. Il gruppo guidato da Carlos Tavares diventa così il secondo maggior azionista della compagnia che si occupa della produzione di idrossido di litio. (la Repubblica)

L’ad di Vulcan ha commentato: “È incoraggiante vedere una produttore automotive leader del settore che investe nella produzione locale di litio a basse emissioni di carbonio per i veicoli elettrici. (Money.it)

Stellantis diventa azionista di Vulcan Energy. “Il significativo investimento di una delle più grandi case automobilistiche del mondo in Vulcan e nel progetto Zero Carbon Lithium rappresenta un significativo passo avanti nella fornitura strategica e sostenibile di materie prime per batterie”, ha affermato il Dr. (ClubAlfa.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr