Amazon apre a Londra il primo salone (futuribile) di parrucchieri

Amazon apre a Londra il primo salone (futuribile) di parrucchieri
IL GIORNO ECONOMIA

Inizialmente sarà riservato ai dipendenti Amazon, ma nelle prossime settimane il pubblico potrà prenotarsi chiamando, mandando mail o visitando il negozio.

Il colosso dell’ecommerce Amazon ha annunciato che aprirà il suo primo salone da parrucchiere nell’est di Londra, nel quartiere trendy di Spitalfields.

Inoltre i clienti potranno usare i tablet Fire di Amazon durante i loro appuntamenti

Se vogliono potranno scannerizzare un codice QR e acquistare il prodotto sul sito di Amazon. (IL GIORNO)

Ne parlano anche altre fonti

Le tecnologie disponibili nel salone. Tra le varie tecnologie disponibili nell’Amazon Salon, i clienti potranno cambiare il colore dei capelli virtualmente, utilizzando degli specchi con realtà aumentata. (Pourfemme)

Amazon Salon, Bezos fa il parrucchiere. Il salone di parrucchiere occuperà oltre 1.500 piedi quadrati su Brushfield Street a Spitalfields di Londra, dove Amazon afferma che inizialmente sperimenterà l’uso della realtà aumentata (AR) e della tecnologia “point-and-learn“. (Futuroprossimo)

I servizi di cura e styling dei capelli di Amazon Salon sono a cura di un'italiana, Elena Lavagni, proprietaria del salon londinese "Neville Hair & Beauty", aperto da 20 anni a Londra. "Questo sarà un luogo esperienziale in cui presenteremo nuovi prodotti e tecnologie e non ci sono attualmente piani per aprire altre sedi di Amazon Salon", conclude (Today)

Amazon, aperto il primo salone di parrucchieri a Londra | Pourfemme

Si tratta di un locale iper tecnologico, dove tramite app di realtà aumentata i clienti potranno vedere l’effetto dei vari stili di taglio e colore, per una decisione ponderata. La brutta notizia è che Amazon al momento non sembra intenzionato ad aprire altri negozi del genere, che rimangono per lo più una sorta di vetrina pubblicitaria, buona per catturare i titoli di altrettanti articoli (come questo), tanto più che per adesso il negozio è riservato solo agli impiegati Amazon, e solo nelle prossime settimane aprirà al grande pubblico, non sappiamo con che modalità (SmartWorld)

Il vero intento di questo nuovo business è mettere a disposizione delle persone un sistema di tecnologie che possano cambiare la loro esperienza nel negozio. Uno dei pochi settori in cui Amazon non aveva ancora investito era legato al taglio dei capelli. (Corriere della Sera)

Continua a leggere. LE NORME ANTI-COVID. “Il salone di Amazon combina i classici servizi del parrucchiere con la tecnologia per offrire ai clienti un’esperienza davvero unica (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr