Eni: 2020 in rosso, ma i mercati premiano il piano 2021-2024

Eni: 2020 in rosso, ma i mercati premiano il piano 2021-2024
Newsby ECONOMIA

L’ad Descalzi: “Totale decarbonizzazione entro il 2050”. Segnali che subito i mercati hanno accolto in maniera molto positiva.

Eni: i numeri del 2020 e le prospettive per il 2021-2024. Eni ha sofferto, come moltissime altre aziende mondiali, della crisi provocata dalla pandemia da Coronavirus.

Sono quelle di Eni, che nonostante la chiusura dell’anno con una perdita netta di 8 miliardi a bilancio ha presentato un solido piano strategico in vista del 2021-2024. (Newsby)

La notizia riportata su altre testate

In questo scenario negativo, con un calo del Pil nell’anno dell’8,9%, la performance del settore bancario, secondo la Uilca, non è stata così negativa seppure si siano registrate una contrazione del margine d’interesse complessivo (-2,8%) e una riduzione delle commissioni (-3,9%). (LaPresse)

Eni rimane fortemente impegnata a ricoprire un ruolo chiave nella sostenibilità e nell’innovazione, promuovendo lo sviluppo sociale ed economico in tutte le sue attività. Il cash flow operativo lordo sarà di circa €8 miliardi nel 2021 e crescerà di €5 miliardi entro il 2024 (agenzia giornalistica opinione)

"Al Consiglio dei ministri, porterò il documento inviatomi dalle Regioni all'attenzione del governo", ha garantito la ministra per gli Affari regionali, incontrando, in video conferenza, i presidenti di Regione. (Yahoo Finanza)

Descalzi: «Eni anticipa l'addio al petrolio». Nasce la nuova società con energie green e retail

Sono queste le dichiarazioni del vicesindaco Eugenio Fusignani, dopo appunto le ultime dichiarazioni che hanno tratteggiato gli investimenti futuri in campo energetico sul territorio ravennate “Un incontro ufficiale nel corso del quale sollecitare un piano energetico nazionale inserito nella strategia europea per la sostenibilità e lo sblocco dell’attività produttiva del metano, energia pulita, da affiancare alle rinnovabili che stanno prendendo piede a Ravenna” spiega il vicesindaco. (Ravennawebtv.it)

Queste iniziative, rileva l'ad di Eni illustrando il piano, "contribuiranno sensibilmente alla decarbonizzazione dei nostri prodotti e avranno un impatto positivo per i nostri clienti. "La conversione probabilmente avverrà entro il 2030 perché entro il 2040 puntiamo chiudere le raffinerie tradizionali. (Yahoo Finanza)

Eni cresce in Spagna grazie al fotovoltaico. È giusto dire che in questa nuova società ci sono le radici nell’Eni che sarà? Come del resto, il retail gas: con le rinnovabili raddoppierà fino ad avere 1 miliardo di Ebitda. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr