Indian Wells: avanzano Sinner, Berrettini e Fognini. Ko Sonego, Mager, Giorgi, Caruso e Paolini

Gazzetta del Sud SPORT

Avanzano tre italiani nel tabellone principale di Indian Wells.

Niente da fare anche per Lorenzo Sonego, eliminato al debutto dal sudafricano Kevin Anderson in due tie-break, e Gianluca Mager, superata

Disco verde per Sinner, Berrettini e Fognini. Il primo italiano a superare il turno nella notte californiana degli Indian Wells è stato Jannik Sinner.

L’italiano, numero 10 del tabellone e ammesso direttamente al secondo turno, ha battuto 6-2, 6-2 l’australiano Johm Millman. (Gazzetta del Sud)

Se ne è parlato anche su altre testate

John Millman si rivolge così a Jannik Sinner al momento della stretta di mano. Non gli è mai stato così vicino per tutta la partita, che l'altoatesino ha dominato 6-2 6-2 con la sicurezza dei grandi. (Tiscali.it)

Il tennista italiano ha schiacciato il malcapitato australiano col punteggio di 6-2, 6-2 e ha così staccato il biglietto per il terzo turno (sedicesimo di finale) sul cemento statunitense. Il 20enne si conferma al 13mo posto nel ranking ATP virtuale con gli stessi 3055 punti che aveva prima dell’esordio in terra americana. (OA Sport)

“In questo momento non sto pensando a vincere per giocare le Finals a Torino. Per ora voglio essere concentrato su ogni partita e ogni punto che gioco qui in California (Tennis Fever)

La continuità. Crescendo e maturando, Jannik Sinner acquisirà molto probabilmente una sempre maggiore continuità di rendimento. Questo è l’imperativo che Jannik Sinner ripete a se stesso. (Tennis Fever)

Nel primo set ho giocato molto bene, soprattutto ho servito bene, portando in campo quello che abbiamo fatto in allenamento”, le parole di Sinner (fonte: Ubitennis). Non sono stanco fisicamente, ho avuto una settimana per prepararmi dopo il torneo di Sofia, mi sono sentito bene in campo. (OA Sport)

Di seguito le proiezioni:. Con questo risultato sono arrivati 45 punti in più per il ranking che proiettano Jannik a 3055 punti (n.13 virtuale). (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr