Bonus tiroide 2022: ecco di cosa si tratta, a chi spetta e la somma erogata

Bonus tiroide 2022: ecco di cosa si tratta, a chi spetta e la somma erogata
L'Occhio SALUTE

L’assegno di invalidità civile del bonus tiroide è concesso per uno dei disturbi causati dal funzionamento della tiroide e solo se viene riconosciuta un’invalidità superiore al 74%.

Ecco quali sono i requisiti per ottenerlo e in quanto consiste l’assegno mensile del bonus tiroide.

Bonus Tiroide 2022: cos’è e a chi spetta. Il bonus tiroide 2022 è un assegno di invalidità civile che viene riconosciuto dall’INPS (Istituto Nazionale di Previdenza) a chi soffre dei quattro disturbi della tiroide, ovvero:. (L'Occhio)

La notizia riportata su altri giornali

A chi spetta e come richiederlo (foto ANSA). Alcuni problemi alla tiroide possono fare ottenere un bonus Inps che varia da 290 a 525 euro. Spetta invece un assegno di 523,82 euro a coloro affetti da drepanocitosi o talassemia major, patologia quest’ultima che spesso è causa di disturbi alla tiroide. (Blitz quotidiano)

Vitamina D, nuovo inaspettato effetto collaterale sul cervello. Foto: Shutterstock Music: "Once Again" from Bensound.com. Leggi anche: > > PROBLEMI DI TIROIDE? I più comuni sono l’ipotiroidismo (quando la ghiandola lavora poco) e l’ipertiroidismo (quando al contrario è sottoposta ad un carico di lavoro endocrino eccessivo), tuttavia esistono patologie più gravi che danno diritto al Bonus tiroide. (Il Messaggero)

Solo inviando tutta la documentazione richiesta si potrà ricevere l’erogazione dei 525,17 euro ogni mese Alcuni problemi alla tiroide possono fare ottenere un assegno INPS da 290 a 525 euro. (ContoCorrenteOnline.it)

Bonus Tiroide, per quali patologie l’INPS eroga fino a 525 € al mese

APPROFONDIMENTI SALUTE Vitamina D, nuovo inaspettato effetto collaterale sul cervello ITALIA Assegno unico: 2.100 euro per ogni figlio. Foto: Shutterstock Music: "Once Again" from Bensound. (Il Gazzettino)

Bonus Tiroide: si tratta di un'indennità riconosciuta dall'Inps a chi ha un'invalidità superiore al 74% provocata, appunto, da un disturbo della tiroide. La cifra base del bonus, per quest'anno, è di 291,60 euro e riguarda chi ha un'invalidità dal 74% al 99%. (IL GIORNO)

Dunque, ci si riferisce a questo strumento chiamandolo bonus tiroide semplicemente per una questione di comodità. APPROFONDIMENTI SALUTE Vitamina D, nuovo inaspettato effetto collaterale sul cervello ITALIA Assegno unico: 2.100 euro per ogni figlio. (Quotidiano di Puglia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr