Lewis-Max: gioco rischioso perché non c'è una poltrona F1 per due

Lewis-Max: gioco rischioso perché non c'è una poltrona F1 per due
Approfondimenti:
Motorsport.com Italia SPORT

Qualche antipasto c’era già stato, al via del Gran Premio di Imola così come a Barcellona, ed in entrambi i casi la determinazione di Verstappen ha avuto la meglio su Hamilton.

Sarebbe un errore analizzare quanto accaduto ieri nel corso del primo giro del Gran Premio di Gran Bretagna come un incidente fine a sé stesso.

Tra i piloti c’è un linguaggio che si esprime nel comportamento in pista, segnali precisi che portano ad emergere o soccombere, senza vie di mezzo. (Motorsport.com Italia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

SI ACCORCIA IL DISTACCO - Quella di oggi per Hamilton è stata una vittoria fondamentale poiché accorcia in modo determinante su Verstappen, che non porta a casa nessun punto Vittoria che è arrivata ad appena due giri dal termine ai danni di un ottimo Clarles Leclerc, autore di una gara magistrale con la sua Ferrari. (AlVolante)

The penalty given does not help us and doesn’t do justice to the dangerous move Lewis made on track. Verstappen sta bene. (SuperNews)

"Ho detto a Charles, anche se so che è monegasvo, 'voi avete vinto nel calcio, noi il GP Gran Bretagna'. Le corse sono le corse, nessuna ostilità, ma deve sapere che se tutti con lui alzano il piede io non sono fatto così (Automoto.it)

La rabbia di Verstappen su Hamilton dal letto d’ospedale: “Antisportivo e irrispettoso”

Max Verstappen è incappato in un brutto incidente durante il GP di Gran Bretagna 2021, decima tappa del Mondiale F1 che è andata in scena sul circuito di Silverstone. I medici, come ha riportato Sky Sport F1, hanno affermato che Max Verstappen si sente scombussolato e dunque verrà sottoposto a un controllo medico totale. (OA Sport)

Verstappen non ci sta, furia social contro Hamilton. Tutto bene per la sua salute fisica, un po’ meno per quella mentale, visto che ha subito acceso i toni della polemica con Hamilton (Il Veggente)

Vedere i festeggiamenti dopo la gara mentre si è ancora in ospedale è un comportamento irrispettoso e antisportivo ma andiamo avanti" (Sport Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr