Serraiocco annuncia: “Ho il Covid, grazie di cuore ai medici dell’ospedale di Pescara”

Serraiocco annuncia: “Ho il Covid, grazie di cuore ai medici dell’ospedale di Pescara”
IlPescara INTERNO

“Solo chi viene toccato da questo virus capisce cosa vuol dire.

Con una nota ufficiale Vincenzo Serraiocco ha annunciato di aver contratto il Covid, approfittandone per rivolgere un “grazie di cuore a medici, infermieri e operatori sociosanitari dell’ospedale di Pescara per il gran lavoro che stanno facendo ormai da quasi un anno per curare tutte quelle persone colpite dalla pandemia”.

Il coordinatore cittadino dell’Udc, che è anche dirigente nazionale del partito con delega allo sport, ha dunque voluto rendere pubblica la sua esperienza: "Da qualche tempo anche io sono purtroppo positivo". (IlPescara)

La notizia riportata su altri giornali

Stava tagliando i rami di un albero, quando è scivolato a terra ed è morto. Immediatamente l'uomo che era con lui ha lanciato l'allarme, chiamando alcuni vicini, che hanno prestato i primi soccorsi in attesa dell'ambulanza. (ChietiToday)

Questa prima giornata è stata promossa dall’assessore alla Salute in collaborazione con il referente regionale per le vaccinazioni Covid, Maurizio Brucchi Ad ognuno saranno comunicati orario e luogo dove presentarsi, secondo un calendario predisposto per rendere le operazioni snelle e senza rischio di assembramenti. (ChietiToday)

Il nostro ringraziamento va alle donne e agli uomini che sul territorio con impegno hanno lavorato alle ricerche. Esprimiamo cordoglio e vicinanza alle famiglie degli escursionisti sul Velino i cui corpi sono stati appena ritrovati”: lo dichiarano Michele Fina, Francesco Piacente e Anna Paolini, segretari del Partito Democratico abruzzese, della provincia dell’Aquila e di Avezzano. (ReteAbruzzo.com)

BOOM CONTAGI IN ABRUZZO, BLITZ DEI NAS IN REGIONE E ASL: SI IPOTIZZA OMISSIONE D'ATTI D'UFFICIO

Il carcere milanese di Bollate al primo posto, seguito dal penitenziario di Chieti, dal romano Rebibbia e dal Lorusso di Palermo. Ad Opera invece 15 (9 asintomatici, 3 in ospedale e 3 con sintomi). (Rete8)

Si ipotizza omissione d’atti d’ufficio. La Procura di Pescara sta indagando sulla crescita esponenziale di contagi registrata nelle ultime settimane nel capoluogo adriatico e nell’area metropolitana. (MarsicaWeb)

Lo ha reso noto il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici in occasione della prima Giornata nazionale del personale sanitario, sociosanitario, socioassistenziale e del volontariato (LaPresse) – Sale a 326 il numero dei medici e odontoiatri deceduti per il coronavirus in Italia. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr