Archeologia - Armadio con stoviglie e un tavolino ancora apparecchiato, straordinaria scoperta a Pompei

Archeologia - Armadio con stoviglie e un tavolino ancora apparecchiato, straordinaria scoperta a Pompei
LaC news24 INTERNO

In un'altra un tavolino ancora apparecchiato con le sue suppellettili, un letto, una cassapanca.

A Pompei si scava nel retro del "giardino incantato", lo stupefacente spazio dipinto con il grande larario che fu riportato alla luce nel 2018, e a sorpresa là dove ci si aspettava una casa importante e fastosa, vengono fuori ambienti modesti ma pieni di dignità, dove non mancano oggetti raffinati e persino un fascio di documenti che il calco in gesso ha fatto incredibilmente riapparire. (LaC news24)

Se ne è parlato anche su altri media

Ma è anche l'ennesima sorpresa, fa notare il dg musei Osanna che dimostra l'importanza di "continuare a scavare" Lo splendido larario dipinto della casa era stato ritrovato nel 2018. (Trentino)

In un'altra un tavolino ancora apparecchiato con le sue suppellettili, un letto, una cassapanca. In una stanza un armadio rimasto chiuso per duemila anni con tutto il suo corredo di stoviglie all'interno, piattini di vetro, ciotole di ceramica, vasi. (Repubblica TV)

In un'altra, un tavolino ancora apparecchiato con le sue suppellettili, un letto, una cassapanca. E a sorpresa, là dove ci si aspettava una casa importante e fastosa, vengono fuori ambienti modesti ma pieni di dignità, dove non mancano oggetti raffinati e persino un fascio di documenti che il calco in gesso ha fatto incredibilmente riapparire. (Napoli Magazine)

Nuove scoperte a Pompei, riaffiorano le stanze della Domus del Larario con arredi e oggetti

APPROFONDIMENTI L'ARCHEOLOGIA Pompei, riapre la Casa dei Vettii: il docufilm evento in esclusiva su. In un'altra un tavolino ancora apparecchiato con le sue suppellettili, un letto, una cassapanca. (ilmattino.it)

Piccoli ambienti arredati rinvenuti attorno al sontuoso larario con raffigurato un ”giardino incantato”, già scavato nel 2018 nel corso di interventi di manutenzione dei fronti di scavo. La vita immobile di Pompei che riaffiora alla luce: ultimi istanti di vita fotografati negli arredi sconquassati dall’eruzione del 79 d. (Positanonews)

Ma anche oggetti meno documentati come un prezioso bruciaprofumi decorato, e il gruppo unico di sette tavolette cerate raccolte da un cordino, di cui è stato possibile realizzare un calco. La vita immobile di Pompei che riaffiora alla luce: ultimi istanti di vita fotografati negli arredi sconquassati dall'eruzione del 79 d. (Il Vescovado Costa di Amalfi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr