I figli di Vincenzo Muccioli querelano Neflix per la docuserie SanPa

I figli di Vincenzo Muccioli querelano Neflix per la docuserie SanPa
RiminiToday CULTURA E SPETTACOLO

'SanPa' è la prima docu-serie originale italiana di Netflix, di Produzione 42, approdata il 30 dicembre 2020 sulla piattaforma streaming per una platea di 190 Paesi

Secondo i figli di Muccioli, assistiti dall'avvocato Alessandro Catrani, la serie fa una ricostruzione distorta della storia della comunità e del fondatore.

Sempre secondo la querela vi sarebbero delle allusioni e bugie come la presunta morte per Aids di Vincenzo Muccioli da ricondurre a una altrettanto presunta omosessualità. (RiminiToday)

Su altre fonti

Tuttavia penso che questo nuovo clamore sia controproducente: chi ancora non ha visto SanPa adesso lo andrà a vedere dopo che le prime polemiche si erano oramai sopite" Un libro sulla sua esperienza di ospite da cui è nata poi la serie. (RiminiToday)

Si tratta di un’accusa grave nei confronti di San Pa. San Pa, la serie Netflix querelata per diffamazione aggravata: ecco le accuse dei figli del fondatore di San Patrignano. (YouMovies)

Luci e tenebre a San Patrignano” firmata da Netflix, che tanto ha fatto parlare di sé negli ultimi mesi dopo le molte reazioni sollevate dal mondo delle comunità, e in particolare di quella sulle colline di Rimini. (Avvenire)

Perché i figli di Muccioli hanno fatto causa a Netflix

Fabio Cantelli lasciò definitamente San Patrignano due giorni prima la morte di Vincenzo Muccioli. Così come, a mio avviso, hanno trattato molto bene anche la figura di Vincenzo». (Corriere Romagna)

Tutto ciò “ha investito gravemente la vita dei nostri due assistiti, i figli Andrea e Giacomo. Quindi ne lamentano la assoluta falsità”, affermano gli avvocati Alessandro Catrani e Francesca Lotti - dello studio legale Catrani - che rappresentano rispettivamente Andrea e Giacomo Muccioli. (AGI - Agenzia Italia)

Ovvero ad un’infezione da Hiv, contratta a causa del suo stile di vita e dei suoi comportamenti privati» (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr