"Stop asporto dalle 18 nei bar e spostamenti tra regioni in zona gialla", Speranza presenta il nuovo Dpcm

Stop asporto dalle 18 nei bar e spostamenti tra regioni in zona gialla, Speranza presenta il nuovo Dpcm
TriestePrima INTERNO

Lo dichiara il ministro Roberto Speranza nel suo discorso alla Camera stamattina, mercoledì 13 gennaio.

Queste le intenzioni del Governo, che saranno confermate dal prossimo Dpcm dopo la scadenza di quello precedente, fissata per venerdì 15 gennaio.

Adesso serve più che mai una leale collaborazione unitaria, a Roma come in tutte le Regioni".

Il ministro Speranza ha poi evidenziato che "il virus ha i giorni contati, perché grazie ai nuovi vaccini potremo sconfiggere questo nemico che ha così duramente colpito il nostro pianeta". (TriestePrima)

Ne parlano anche altri media

Nell'incontro sono stato anche confermati il divieto di asporto di cibo e bevande dopo le 18 e la riapertura dei musei in zona gialla. Riaprono i musei e le mostre. Come annunciato dal ministro Speranza ieri è quasi certa la riapertura di musei e mostre dal 18 gennaio, ma solo nelle Regioni gialle e nei giorni feriali. (Fanpage.it)

Un aspetto quest’ultimo che andrà poi ulteriormente chiarito con i relativi codici Ateco visto che in alcuni casi quelli di bar e, ad esempio, pizzerie da asporto coincidono. L’esecutivo inserirà nel nuovo Dpcm anche l’indicazione di poter ricevere a casa massimo due persone non conviventi come già avvenuto durante le vacanze di Natale. (News Rimini)

Il divieto d’asporto sarebbe così solo limitato alle bevande e agli alcolici. – Il tema dell’asporto è quello che, in queste ore, sta tenendo maggiormente banco tra Governo e Regioni. (Radiogold)

Anticipazioni Dpcm: piste chiuse, riaprono musei, divieto asporto bar dalle 18, palestre out fino a marzo

Nella giornata di lunedì abbiamo anche avviato con le Regioni il lavoro di stesura del nuovo Dpcm che sostituirà quello in scadenza il 15 di gennaio. (Udine Today)

E' inoltre intenzione del governo "riaprire i musei" nelle regioni in area gialla nel rispetto di tutte le misure di sicurezza, su tutti il distanziamento sociale. Nel nuovo dpcm e' intenzione del governo confermare il divieto di spostamento anche in zona gialla e vietare l'asporto dopo le 18 dai bar e stabilire l'ingresso in area arancione di tutte le regioni a rischio alto. (CesenaToday)

Per i bar e le attività commerciali che vendono bevande e alcolici, come le enoteche, scatta il divieto di vendita da asporto alle 18. Anche nelle zone rosse sarà possibile andare a casa di amici e parenti, in massimo due persone. (emmelle.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr