Omicidio Vannini: giudici Cassazione in camera di Consiglio, la sentenza in serata

Omicidio Vannini: giudici Cassazione in camera di Consiglio, la sentenza in serata
Rai News INTERNO

"Chiediamo alla Cassazione - ha detto l'avvocato Gian Domenico Caiazza, interpellato durante una pausa dell'udienza - di annullare con rinvio quella sentenza, nella quale ci sono eclatanti contraddizioni".

La quinta sezione penale della Cassazione ha confermato la sentenza d'appello bis, del 30 settembre scorso, che aveva condannato Ciontoli per omicidio con dolo eventuale e il resto della famiglia per concorso anomalo. (Rai News)

Ne parlano anche altri media

Amici e conoscenti di Marco Vannini hanno atteso in piazza Cavour, davanti alla sede della Cassazione, la lettura della sentenza. Ma con questa modifica nulla cambia ai fini delle pene, che restano le stesse inflitte nell’appello bis nel settembre scorso. (La Sicilia)

Marco Vannini fu ucciso all'interno dell'abitazione di proprietà dei Ciontoli durante la notte tra il 17 ed il 18 maggio del 2015 Tutta la famiglia responsabile. Per gli Ermellini i Ciontoli hanno pertanto preferito "lasciar morire Marco Vannini, eliminando l’unico testimone e non andare incontro alle conseguenze della propria condotta. (ilGiornale.it)

Omicidio Vannini, l’emozione dei genitori di Marco dopo la condanna definitiva dei Ciontoli

“Finalmente la parola fine a questa lunghissima e drammatica vicenda giudiziaria – ha commentato la mamma di Marco Vannini ai giornalisti dopo la lettura della sentenza -. Come riporta l’Ansa, la Cassazione ha confermato oggi la sentenza d’appello bis dello scorso 30 settembre, che aveva condannato Ciontoli per omicidio con dolo eventuale e il resto della famiglia per concorso anomalo. (Tuscia Web)

Video Sonia Bertino Le condanne sono di 14 anni per il capofamiglia Antonio Ciontoli, e 9 anni e 4 mesi per la moglie Maria Pezzillo e i figli Martina e Federico. (Corriere TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr