Scarmagno, il progetto della gigafactory. La Cgil:«Serve capire meglio»

Scarmagno, il progetto della gigafactory. La Cgil:«Serve capire meglio»
La Sentinella del Canavese ECONOMIA

E al momento non è chiaro il ruolo dell'intero sistema torinese: dalle aziende più significative del territorio, compresa Stellantis, al Politecnico e agli istituti di credito.

Occorre poter valutare il business plan a partire dall'aspetto finanziario, viste le ingenti risorse in gioco.

Proprio in quest'ottica l'Agenzia sta lavorando da un anno su progetti di sviluppo economico, territoriale in particolare sulle tematiche tecnologiche e digitali»

Ancora reazioni dopo l’annuncio che Italvolt ha scelto Scarmagno per la gigafactory di batterie a ioni di litio. (La Sentinella del Canavese)

Su altre fonti

Anche il sindaco della città, Stefano Sertoli, ha ricordato Di Benedetto: «Mi ha profondamente colpito la sua prematura scomparsa causata dal Covid 19. «Ci ha profondamente addolorato la notizia della scomparsa del dottor Vincenzo Di Benedetto. (QC QuotidianoCanavese)

omani, martedì 23 febbraio 2021, alle 10 in Duomo a Ivrea, la città tributerà l'estremo saluto al dottor Vincenzo Di Benedetto, 68 anni, stroncato dal covid venerdì scorso dopo un lungo calvario. Podestà dello Storico Carnevale d'Ivrea nel 2004, medico chirurgo laureato nel 1978 all'Università di Pisa, aveva iniziato a lavorare a Ivrea nel 1982. (QC QuotidianoCanavese)

Nel 2020/2021 ci si era fermati a quota 72 iscritti, la quota dunque di nuovi sutdenti è dunque raddoppiata. Il Consiglio di istituto aveva deliberato dieci classi in ingresso, ma, alla fine, saranno undici. (La Sentinella del Canavese)

Addio a Di Benedetto, medico di famiglia ed ex Podestà del Carnevale di Ivrea: ucciso dal Covid

I due primi posti sono per gli indirizzi tecnico -turistico e chimico, il terzo per il liceo linguistico caluso. . Uno sguardo sempre rivolto all’Europa e un presente che registra un aumento del 20% delle iscrizioni per il prossimo anno scolastico che porta a 53 (erano 45) il numero delle classi e a 1098 quello degli studenti. (La Sentinella del Canavese)

Enzo era medico, ricercatore, libero pensatore, artista e quindi in possesso dei talenti migliori per chi si dedica all’arte medica sul territorio In molte occasioni ha sfilato con il gruppo storico medioevale Il Mastio, impersonando il vecchio chirurgo da campo dotato di tutti gli strumenti dell’epoca fedelmente ricostruiti, e con il gruppo storico Porta Leonis. (La Sentinella del Canavese)

Alla famiglia così duramente colpita, a nome mio e di tutta l’Amministrazione comunale di Ivrea rivolgo le più sentite condoglianze" Addio a un uomo, a un medico che ha pagato in prima persona l'impegno accanto alla sua comunità, in questi tempi difficili scanditi dalla sofferenza del contagio. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr