Atletico Madrid-Milan 0-1: un gol di Messias nel finale ridona speranza ai rossoneri

Atletico Madrid-Milan 0-1: un gol di Messias nel finale ridona speranza ai rossoneri
Approfondimenti:
Corriere della Sera SPORT

La sua emozione a fine partita è lo spettacolo nello spettacolo.

«È la cosa più bella che mi sia mai successa» ha detto a fine partita.

Il Liverpool batte il Porto e Pioli può ancora sperare nella qualificazione. Non è finita, non ancora.

di Carlos Passerini, inviato a Madrid. Rete nel finale del brasiliano che segna la sua prima marcatura in rossonero.

Ma l’uomo della salvezza è Messias, che a tre minuti dalla fine gela i 60mila del Wanda battendo di testa Oblak su cross di Kessie

(Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri giornali

Ho visto il cross, non ci ho pensato due volte perché sono sereno di testa. Questo gol è la cosa più bella della mia carriera, ma l’umiltà è importantissima. (SpazioMilan)

Lottiamo tutti i giorni per essere i migliori, grazie a questo riusciamo a fare un lavoro incredibile. L'Atletico è una grande squadra, siamo felici di aver vinto questa partita" (TUTTO mercato WEB)

Michele Criscitiello, giornalista, ha commentato le prestazioni di Napoli e Milan. I partenopei sono stati sconfitti dallo Spartak, i rossoneri hanno battuto l'Atletico Madrid. (AreaNapoli.it)

Champions League, Stefano Pioli: "Prestazione importante, la firma arriverà"

Ecco le sue dichiarazioni riportate da 'TuttoMercatoWeb'. Prima domanda: pensavate di arrivare a questo punto potendola giocare contro il Liverpool? Messias è qui perché merita il Milan, è in ritardo ma dimostrerà di poterci stare, ha anche caratteristiche diverse dagli altri (Pianeta Milan)

Un bel problema per Pioli, che deve rinunciare a Rebic per 20-30 giorni e non ha a disposizione il miglior Leao (affaticato, oggi è rimasto in panchina). (Calciomercato.com)

A pochi minuti dall’inizio della partita, Massara commentava così il prossimo accordo di Pioli coi rossoneri: “Pioli ha fatto un grande lavoro e lo sta facendo, siamo felici. A fare la differenza poi saranno il lavoro e soprattutto i risultati, se ci saranno quelli la firma arriverà” (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr