Tav, l'Unione europea pronta a far salire dal 40 al 55% il suo contributo per completare l'opera

Tav, l'Unione europea pronta a far salire dal 40 al 55% il suo contributo per completare l'opera
Altri dettagli:
TorinOggi.it ESTERI

Dopo la decisione di Bruxelles, il costo sarà di 2,4 miliardi di euro per l'Italia e 1,8 per la Francia

Questa decisione, allo studio da circa due anni, è stata approvata il 26 marzo scorso dal Comitato dei rappresentanti permanenti (Coreper) dell'Unione europea e potrà entrare in vigore quest'estate dopo un voto dell'Europarlamento, spiega in una nota il Comité pour la Transalpine, precisando che la scelta permetterà di ridurre di oltre 2,5 miliardi di euro i costi sostenuti dalla Francia per la costruzione del tunnel e delle vie d'accesso. (TorinOggi.it)

Ne parlano anche altre fonti

Il piano del governo, ha affermato Sanchez, è che ci siano 25 milioni di persone immunizzate per la settimana del 19 luglio e 33 milioni (il% della popolazione adulta) alla fine di agosto (Zazoom Blog)

Sono in corso procedimenti giudiziari anche in Francia; a Parigi è stata recentemente presentata una denuncia per gli attacchi chimici commessi dal regime siriano contro il suo popolo”. Solo i passi coraggiosi e fermi delle vittime hanno turbato una politica europea che finalmente ha dovuto interrogarsi e dare una risposta. (SettimanaNews)

Le percentuali più alte si registrano a Malta (95,8%) e Svezia (87,7%), mentre in Bulgaria (5,1%) e in Lettonia (17,4%) le più basse. Malta (71%) e Danimarca (52%) riportano i dati più alti, mentre la Lettonia (0,6%) e la Bulgaria (0,7%) i più bassi (Nordest24.it)

Usa-Ue, la battaglia per la ripresa. La pandemia è stato un test per i sistemi economici e l'Europa si aggrappa al suo welfare

I 7 gruppi politici che compongono il Parlamento Europeo, sono organizzati in base allo schieramento politico, non in base alla nazionalità. La composizione politica delle commissioni parlamentari rispecchia quella dell'aula. (Balarm.it)

In Italia il 56,5% degli ultraottantenni ha ricevuto la prima iniezione, in Francia il 59,8%. Malta (71%) e Danimarca (52%) riportano i dati più alti, mentre la Lettonia (0,6%) e la Bulgaria (0,7%) i più bassi. (RagusaNews)

Consumi e occupazione sono le due cartine di tornasole che segnalano le differenze fra le due economie, sottolinea la Bce. L'America, dice uno studio apparso sull'ultimo numero del Bollettino della Bce, ha pagato complessivamente di più in termini di posti di lavoro. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr