Vaccini in Sardegna, al via le adesioni online per gli over 70

Vaccini in Sardegna, al via le adesioni online per gli over 70
Gallura Oggi INTERNO

Lo comunica l’assessorato regionale della Sanità, con un nuovo aggiornamento delle modalità di adesione attraverso la piattaforma dedicata vaccinocovid.sardegnasalute.it.

Anche gli over 70 possono aderire al portale della Sardegna.

La campagna di vaccinazione anti-Covid apre a tutti i sardi dai settant’anni in su, non esenti dal ticket per patologia.

Le persone registrate alla piattaforma saranno contattate con un sms che riporterà l’indicazione di luogo e ora per la vaccinazione

Da oggi anche i nati dal 1947 al 1951 potranno esprimere il proprio consenso a essere vaccinati registrandosi sul portale della Regione. (Gallura Oggi)

Ne parlano anche altri media

Sono 47.367 i casi di positività al coronavirus complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Sul territorio, dei 47.367 casi positivi complessivamente accertati, 12.045 (+90) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 7.279 (+16) nel Sud Sardegna, 4.043 a Oristano, 9.327 (+12) a Nuoro, 14. (Gallura Oggi)

Ma già sabato si era assistito a un vistoso calo con oltre 4mila dosi somministrate a fronte di oltre 8mila raggiunte il venerdì. Solo 39 sono state le inoculazioni nella giornata di Pasqua (36 over 80 e tre per la categoria "altro), 2.030 ieri. (L'Unione Sarda.it)

In quattro pazienti sardi una variante Covid non ancora segnalata in Italia - LinkOristano.it

«Un lavoro imponente e importantissimo che dimostra la grande professionalità del nostro team», aggiunge la direttrice sanitaria, Paola Racugno «Un orgoglio per tutta l'azienda e per l'intera Sardegna», osserva il direttore generale dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari, Giorgio Sorrentino. (La Nuova Sardegna)

“La variante A.27”, dice ancora Coghe, “merita un’attenzione speciale in quanto presenta una combinazione di due mutazioni peculiari, la N501Y ed L452R che, in combinazione con alcune mutazioni aggiuntive, sembrano essere responsabili di una maggiore trasmissione del virus” La scoperta della variante A. (Linkoristano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr