Monza, maestra d'asilo insulta e aggredisce i bambini con calci e pugni: denunciata

Monza, maestra d'asilo insulta e aggredisce i bambini con calci e pugni: denunciata
Il Fatto Quotidiano INTERNO

I carabinieri della Compagnia di Monza hanno avviato immediatamente le indagini dopo aver ricevuto alcune segnalazioni sui metodi “sospetti” dell’indagata, installando telecamere e microfoni all’interno della classe, raccogliendo, in due mesi di accertamenti, un quadro indiziario completo, che, consegnato alla Procura, ha consentito di emettere il provvedimento cautelare.

Dalle intercettazioni ambientali è emerso come la maestra, in modo abituale, aggrediva i bambini con calci, schiaffi, trascinamenti di peso, associate a imprecazioni e insulti (“ti stacco la testa, ti taglio le mani, oca, beduini”)

Una maestra d’asilo di 59 anni di Monza è stata denunciata dai carabinieri e interdetta per un anno dall’esercizio della professione, con l’accusa di aver maltrattato 17 bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni, insultati e colpiti a calci e pugni. (Il Fatto Quotidiano)

Ne parlano anche altri media

Schiaffi, calci e quelle manine afferrate per trascinare di peso i piccoli e spostarli. A pochi chilometri dalla nostra provincia, in Brianza un fatto orribile che sta emergendo in queste ultime ore. (QuiComo)

Una maestra di 59 anni di una scuola dell’infanzia nel monzese e’ stata interdetta per un anno dall’esercizio della professione. La misura e’ stata notificata nei giorni scorsi (il Fatto Nisseno)

I piccoli sarebbero stati insultati e colpiti a calci e pugni. Se un bambino non ubbidiva, se rispondeva o disattendeva le sue aspettative, la donna reagiva trascinandolo per i vestiti, per le braccia o aggredendolo a calci e pugni. (Sky Tg24 )

Monza: maltrattamenti ai bambini, maestra d'infanzia sospesa dalla professione | VIDEO - Il Notiziario

Ha picchiato i bambini, li ha insultati, offesi, chiamandoli "Oca", "Beduino", minacciandoli di "staccargli la testa". Il Maggiore D’Onofri della Compagnia di Monza ha fatto sapere a Fanpage. (Fanpage.it)

Dentro la sua classe regnavano violenza e terrore. Una maestra di 59 anni di una scuola dell'infanzia di un comune della Brianza è stata interdetta per un anno dall'esercizio della professione perchè accusata di maltrattamenti. (LeccoToday)

I Carabinieri della Compagnia di Monza hanno avviato immediatamente le indagini dopo aver ricevuto alcune segnalazioni sui metodi “sospetti” dell’indagata, installando telecamere e microfoni all’interno della classe, raccogliendo, in due mesi di accertamenti, un quadro indiziario completo, che, consegnato alla Procura, ha consentito all’ Autorità Giudiziaria di emettere di un provvedimento cautelare. (Il Notiziario)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr