Maltempo Alto Adige, la furia dell'acqua porta via alberi e detriti

Maltempo Alto Adige, la furia dell'acqua porta via alberi e detriti
Adnkronos INTERNO

Chiusa per ore la Statale delle Dolomiti.

Frane e smottamenti in Trentino Alto Adige.

L'esondazione di alcuni torrenti ha portato a valle molti alberi e piante che sono finiti insieme ad una colata di fango in mezzo alle strade.

Colpita in particolare la Val di Fassa e la Val Pusteria.

Una violenta colata di fango ha invaso la Valdaora, con la furia dell'acqua che ha trasportato con sé detriti e alberi

(Adnkronos)

Su altre fonti

Per l’ispettore dei vigili del fuoco della val di Fassa, Alessandro Pellegrin, “questa pioggia ha modificato la morfologia del territorio, non era più come lo conoscevamo noi Ma, ancora una volta, il sistema della Protezione civile del Trentino ha dimostrato tutta la sua efficacia. (LaPresse)

Per tutti i dettagli vai alla sezione Meteo Pozza Di Fassa. Segui @3BMeteo su Twitter Cronaca meteo - Trento, Hotel lambito da colata di fango: la situazione il giorno dopo in Val di Fassa- Video. 6 agosto 2022. (3bmeteo)

La situazione si va via via normalizzando ma sono ancora intense ore di lavoro. La Protezione civile è al lavoro per fare in modo che, nel più breve tempo possibile, si possa garantire il rientro dei residenti nelle loro case e la ripresa delle attività ricettive interessate (il Dolomiti)

"È stata una lunga notte", dopo gli smottamenti riaprono le strade al soggiorno del collegio di Gorla Minore in val di Fassa

Lo ha detto l'ispettore dei Vigili del Fuoco, Alessandro Pellegrin. Il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti: “La situazione è ora sotto controllo. (LaPresse)

Da questa mattina, sono al lavoro per lo sgombero della carreggiata i Vigili del fuoco e i volontari della Protezione civile, oltre al personale di Veneto strade, che ha la competenza sul tratto franato Disagi tra Fvg e Veneto. (Tiscali Notizie)

Al soggiorno ci sono circa 120 persone, famiglie da Gorla Minore ma anche dal Varesotto, dal comasco e dal Milanese. Stiamo preparando dei sacchi di sabbia per evitare nuovi allagamenti ma comunque la situazione qui è tranquilla» (varesenews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr