Green pass, Orlando: "No a tamponi gratis per i lavoratori" • Imola Oggi

Green pass, Orlando: No a tamponi gratis per i lavoratori • Imola Oggi
Imola Oggi INTERNO

Lo ha detto il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, commentando la proposta di Beppe Grillo di tamponi gratis ai lavoratori senza Green pass, a margine della firma a Milano del protocollo d’intesa sulle misure di sostegno per rafforzare le competenze dei lavoratori della moda.

Tamponi gratis significa smentire l’orientamento finora seguito. “Io penso invece che noi dobbiamo dire che chi va a lavorare e chi ancora non è convinto può avere anche un trattamento parzialmente diverso rispetto a chi non deve andare a lavorare – ha sottolineato Orlando -. (Imola Oggi)

Su altri media

Questi lavoratori potrebbero essere individuati automaticamente attraverso uno scambio dati tra Sogei che detiene i dati sui green pass, e INPS che detiene i codici fiscali dei lavoratori e le aziende dove lavorano – aggiunge il garante del MoVimento 5 Stelle - Quindi i lavoratori senza vaccino potrebbero essere 3-3,5 milioni, su 23 milioni di lavoratori, il 13%-15% circa”. (LiberoQuotidiano.it)

Calcolando che i lavoratori senza vaccino potrebbero essere 3,5 milioni, servirebbe circa un miliardo di euro fino a dicembre 2021». Tanto per essere chiari interviene il ministro del Lavoro Andrea Orlando: «Autorizzare i tamponi gratuiti significherebbe dire che chi si è vaccinato ha sbagliato» (leggo.it)

Ma la concessione ai lavoratori portuali può cambiare le carte in tavola e la linea della fermezza potrebbe andare in crisi. Oggi vengono concessi i tamponi gratuiti ai lavoratori portuali di Trieste, seppur dipendenti di aziende private, che non contenti dicono no anche ai test gratis e chiedono che cada l’obbligo del Green Pass. (L'HuffPost)

Green pass, Grillo “I tamponi siano gratuiti”

Green Pass, 3 milioni i lavoratori senza. Quindi dovremmo avere 19-12-1= 6 milioni circa in età attiva. (la Repubblica)

Roma, 14 ott. (LaPresse) -. (LaPresse)

L'Elevato entra a gamba tesa, spaccando la maggioranza e spiazzando Giuseppi, che già fatica a far digerire ai 5 stelle l'intesa con il Pd ai ballottaggi. E torna in campo pure Dibba, sparando a zero sul «messia Draghi»Per Soumahoro, paladino dei braccianti coccolato dai dem, la card sarà «strumento (La Verità)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr