Berlino, sfilano i negazionisti senza mascherina: in 15 mila contro le restrizioni

Berlino, sfilano i negazionisti senza mascherina: in 15 mila contro le restrizioni
Il Messaggero Il Messaggero (Esteri)

La polizia ha annunciato su Twitter di aver "presentato un reclamo" contro l'organizzatore dell'evento per "mancata conformità norme igieniche".

«La fine della pandemia - Giornata della libertà»: così è stata chiamata dagli organizzatori la mobilitazione contro quella che i partecipanti ritengono «la più grande teoria cospiratoria.

Su altre fonti

Può ritirare il consenso esercitando la modalità indicata nell' Informativa sull'utilizzo dei dati personali. Al fine di migliorare il funzionamento del sito, e di presentare le notizie più rilevanti e la pubblicità selettiva, raccogliamo informazioni di natura tecnica e non personale su di lei, anche mediante l'utilizzo di strumenti forniti da nostri partner. (Sputnik Italia)

Sono migliaia, sono contro le misure anti-Covid perché ritenute restrittive delle libertà individuali, e hanno marciato in corteo in centro, a Berlino, fino alla Porta di Brandeburgo. Cantano «Siamo la seconda ondata», ma anche «la maschera è la stella ebraica nazista dei non vaccinati». (Open)

01 agosto 2020 1.078 visualizzazioni Link Embed. https://video.repubblica.it/mondo/berlino-15mila-negazionisti-del-covid-sfilano-per-contestare-le-misure-restrittive/365008/365561 Copia (Repubblica TV)

Molti nel corteo cantavano "siamo la seconda ondata" o "resistenza" e in pochi indossavano una maschera, così come dalla maggioranza delle persone non è stata rispettata la distanza fisica normalmente obbligatoria di un metro e mezzo. (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr