Morbidelli: “Un terzo posto che vale come una vittoria”

Morbidelli: “Un terzo posto che vale come una vittoria”
Motociclismo.it SPORT

Questo nonostante il pilota italiano corra ancora con una moto 2019 e non con la 2021 come i suoi compagni di marca.

Finalmente, quindi, per Morbidelli è arrivato il primo podio di questa nuova stagione 2021, un terzo posto che lui stesso paragona per importanza ad una vittoria.

Spero che la sorte in futuro mi restituisca quello che mi ha tolto"

Quella di Jerez è stata una gara da incorniciare per Franco Mobidelli: terzo posto in gara alle spalle della coppia Ducati Miller-Bagnaia e prima delle Yamaha sulla linea del traguardo. (Motociclismo.it)

Ne parlano anche altri giornali

Per il campione di Tavullia si confermano i problemi rilevati negli scorsi weekend: “È stata una gara difficile, non ero veloce e ho sofferto molto per problemi di grip. Dopo un'opaca qualifica, il 'Dottore' non è stato capace di recuperare posizioni nel Gran Premio di Jerez, chiuso al 17° posto. (Corriere dello Sport.it)

Pecco Bagnaia e Ducati: 4 motivi per cui possono vincere il Mondiale (ma c’è un’incognita)

Tutto sommato non ci si dovrebbe stupire della doppietta Ducati a Jerez. Sei in podi in quattro gare, con quattro piloti diversi: Miller, Bagnaia, Zarco e persino il rookie Martin. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr