"Auto elettrica, prezzi giù dal 2027"

ilGiornale.it ECONOMIA

In questo momento, a fare la differenza tra i veicoli elettrici e quelli tradizionali (a benzina e Diesel), resta sempre il prezzo, più alto per i primi.

Continua la forte pressione sulla mobilità elettrica e arrivano nuove stime e rassicurazioni su come, in futuro, saremo costretti a muoverci.

Il rapporto va oltre, e stima che al 2035 auto e veicoli commerciali elettrici potranno coprire il 100% delle vendite nell'Ue anche in mancaNza della spinta determinante di ecobonus e tassazioni agevolate. (ilGiornale.it)

Su altre testate

Un rapporto di Bloomberg citato dal Corriere rivela che entro il 2035 si venderanno soltanto auto e furgoni elettrici, e il motivo è molto semplice: tra sei anni, dunque entro il 2027, le auto elettriche costeranno meno rispetto a quelle con motore a benzina o diesel. (InvestireOggi.it)

dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti. (IlCorrierino.com)

"Abbiamo bisogno di circa 2.000 nuovi punti di ricarica a settimana - ha ribadito il presidente dell'associazione Hildegard Müller - ed è inoltre urgente creare un registro centrale per i punti di ricarica privati, che è l'unico modo per ottenere un quadro completo dell'infrastruttura di ricarica in Germania e portare avanti l'espansione in modo mirato" L'Associazione tedesca delle industrie automobilistiche VDA richiama l'attenzione sul fatto che a fronte di un forte aumento delle immatricolazioni di modelli elettrici e elettrificata plug-in in Germania, il numero delle stazioni di ricarica "non tiene il passo". (Giornale di Sicilia)

editato in: da. Le auto elettriche oggi stanno vivendo un buon momento, sono sempre di più gli automobilisti che decidono di affidarsi ad una motorizzazione a zero emissioni. Il prezzo delle batterie è destinato a scendere (di circa il 58% entro il 2030), per questo anche quello delle auto elettriche. (Virgilio Motori)

L'inquietante cimitero di auto da car sharing nei dintorni di Parigi, che oggi sono abbandonate alle intemperie. Per chi non la conoscesse, Autolib era un’azienda, inaugurata nel 2011, nata con lo scopo di produrre veicoli elettrici destinati al car sharing di Parigi, con alcune delle sue vetture usate anche a Milano e Torino. (Quotidiano Motori)

Grazie alla nuova partnership, Castrol può beneficiare della flessibilità e dello spirito innovativo di XING Mobility, mentre quest’ultima può trarre vantaggio dalle competenze e dall’avanzata ricerca di Castrol sui fluidi. (QN Motori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr