Arriva lo stop alle cessioni a catena dei bonus edilizi e di quelli emergenziali

Eutekne.info ECONOMIA

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata

Informativa. Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. (Eutekne.info)

Se ne è parlato anche su altri giornali

– Nuova stretta del Governo contro bonus casa e superbonus 110%: crediti cedibili solo una volta. Il problema del continuo cambio di norme e della burocrazia è stato,. anche recentemente, stigmatizzato da Confartigianato Sardegna (Sardegna Reporter)

Nel mirino dei controlli per il rispetto delle normative anti Covid è finito anche un noto locale di Sestriere, il “Gargote Fashion Cafè”. Dai post pubblicati e dalle interazioni riscontrate l’evento sembrava essere diventato un po’ troppo virale con un numero molto alto di persone interessate a partecipare. (Torino Top News)

In questo modo non si sostengono le piccole realtà, tutt’altro si crea una forte destabilizzazione che non consente ai nostri imprenditori una attenta programmazione dei propri interventi. Oggi, 21 gennaio, come se non bastasse, nella bozza del nuovo decreto sostegni, una ulteriore mannaia sui bonus in edilizia”. (Terre Marsicane)

Il locale è stato già in passato oggetto di numerose segnalazioni da parte dei cittadini per il disturbo della quiete pubblica e la stessa Polizia Municipale era già andata a fargli visita per inosservanze alle normative anti Covid. (Torino Top News)

Milano, 24 gennaio 2022 – Ridurre i tempi di attesa dei ricoveri, a partire da quelli oncologici. Con questa delibera vogliamo valorizzare chi lavora con impegno e professionalità, penalizzando chi non rispetta i tempi target previsti” (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Discoteche: sospese tasse e Iva per i locali in lockdown. Tasse sospese per sale da ballo, discoteche e locali assimilati chiusi per decreto fino a fine gennaio Con l’estensione del credito d’imposta del 30% sulle rimanenze finali di magazzino anche alle attività di commercio al dettaglio in esercizi specializzati di prodotti tessili, della moda, del calzaturiero e della pelletteria. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr