Primo maggio, corteo antifascista a Bologna

Primo maggio, corteo antifascista a Bologna
Il Messaggero INTERNO

Le immagini del corteo antifascista organizzato in occasione del primo maggio a Bologna che ha attraverso la città al grido di "Schiavi mai, lavoro diritti e dignità".

/ Facebook Usb Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

"Lottiamo per i diritti dei lavoratori, affinchè non ci siano lavoratori di serie a e fdi serie b", dicono gli organizzatori al megafono.

(Il Messaggero)

Su altre testate

Tutti rigorosamente senza mascherina. La polizia di Bologna ha identificato e multato i partecipanti a una manifestazione "No Mask" che si è svolta sabato sera dopo le 22 in centro. (La Repubblica)

Durante la nottata sono state un'ottantina anche le sanzioni elevate dai carabinieri per inosservanza delle normative anti Covid Bologna, 2 maggio 2021 - Assembramenti, manifestazioni abusive, feste di piazza fino a notte inoltrata. (Il Resto del Carlino)

Piazza dell’Unità e via Matteotti, in cui si riuniranno rispettivamente Usb e i sindacati di base, sempre alle 10. Saranno infine coinvolte anche Polstrada e Polfer, incaricate di monitorare gli ingressi su ruota e su rotaie dalle altre città o regioni (il Resto del Carlino)

Sicurezza, 300 uomini per il 1°maggio

In una fase in cui l'unità non è certo la caratteristica principale del mondo del lavoro, ognuno ha deciso di celebrare il Primo Maggio per conto suo. I sindacati confederali con il sindaco in piazza Maggiore, i migranti in corteo da via Mattei, i sindacati di base in via Matteotti. (La Repubblica)

Il Primo Maggio si riprende piazza Maggiore, per la prima volta dall’inizio della pandemia. (La Repubblica)

Tutte le iniziative sono state monitorate e seguite dall'imponente dispositivo di ordine e sicurezza pubblica predisposto dalla Questura, che ha previsto l'impiego di circa 300 uomini tra Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale. (BolognaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr