"La Lombardia può considerarsi di fatto zona bianca"

La Lombardia può considerarsi di fatto zona bianca
QuiComo INTERNO

"Resta quindi l'obbligo - spiega Letizia Moratti - d'indossare la mascherina all'aperto e al chiuso, negli spazi pubblici e privati, mantenendo sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro.

I dati di oggi. Il dato di oggi - aggiunge Letizia Moratti - certifica 23 positivi ogni 100.000 abitanti, con un costante e sensibile calo dei pazienti ricoverati in terapia intensiva".

Ad annunciare ufficialmente il passaggio nella fascia a minor rischio epidemiologico nel pomeriggio di giovedì è stato prima il governatore della Lombardia Attilio Fontana, seguito dal vicepresidente Moratti che ha ribadiro che :"La Lombardia può considerarsi da oggi di fatto zona bianca". (QuiComo)

Su altri giornali

Sono tante le concessioni previste dalla zona bianca. Con l'istituzione della zona bianca in Lombardia i cittadini potranno restare fuori tutta la notte senza l'obbligo di rincasare entro le 24. (Fanpage.it)

Se le cose stanno andando così bene lo si deve anche e sicuramente alla grande partecipazione dei lombardi alla campagna vaccinale. I dati sono in costante miglioramento, dal 14 giugno niente coprifuoco. (Lecco Notizie)

Su un totale di 9.013.000 di lombardi ‘vaccinabili’, il 53,9% ha già ricevuto la prima dose; sugli oltre 10 milioni di cittadini lombardi il 23,8% ha già completato il ciclo vaccinale Sono queste le parole del presidente della Regione, Attilio Fontana (ComoCity)

Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Lazio e le altre: da lunedì mezza Italia in zona bianca

"Le vaccinazioni stanno andando bene e sono determinanti per fermare questa epidemia: da lunedì come Lombardia saremo zona bianca e avremo ulteriori allentamenti", le parole di Fontana. Lombardia zona bianca con nuove regole da lunedì prossimo 14 giugno, senza coprifuoco e senza limiti di presenza ai tavoli per i ristoranti all'aperto. (leggo.it)

In zona bianca riaprono invece le attività come piscine al chiuso, centri benessere, parchi a tema, centri sociali e culturali, sale gioco Lombardia, Lazio, Piemonte, Emilia Romagna e Provincia autonoma di Trento da lunedì 14 giugno passeranno dalla zona gialla alla zona bianca: a stabilirlo, venerdì 11 giugno, sarà la consueta ordinanza del ministro Speranza, basata sull’incidenza settimanale dei nuovi casi inferiore ai 50 ogni 100mila abitanti. (BergamoNews.it)

Ipotesi che potrebbe riguardare anche il Lazio, Piemonte, Puglia, Emilia Romagna e provincia di Trento Sulla base degli andamenti degli ultimi giorni, il presidente della Regione Lombardia ha già dichiarato che da lunedì tornerà in zona bianca. (TG La7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr