Feduf e Fondazione Occorsio per cultura dei valori civili

Quotidiano di Ragusa ESTERI

– foto ufficio stampa Feduf –. (ITALPRESS)

Una lezione che va rinnovata e integrata per ricordare e onorare la loro memoria”.

L’incontro, disponibile anche sui canali social della FVO Fondazione Vittorio Occorsio (Youtube) e del Liceo Classico Giulio Cesare (YouTube e Facebook), si propone di ricordare i fatti italiani degli anni Settanta e Ottanta in una chiave nuova: si affronta il terrorismo considerando anche la situazione economico-sociale del tempo. (Quotidiano di Ragusa)

La notizia riportata su altri giornali

Domani dovremmo essere in grado di farlo. - ROMA, 07 MAG - Cinquanta tra donne, bambini e anziani sono stati evacuati dall'acciaieria di Azovstal oggi, ma non è stato possibile raccogliere i residenti di Mariupol sulla via del ritorno vicino a Port City a causa della violazione del cessate il fuoco da parte dei russi. (Tiscali Notizie)

«I coniugi Noè – spiega il presidente Luigi Piccione – con il loro dono hanno permesso di dotare il Centro di un nuovo strumento riabilitativo. La piscina terapeutica Alea è collocata negli spazi destinati al quinto padiglione, ancora in fase di realizzazione. (Quotidiano di Ragusa)

(askanews) – “Oltre 300 persone sono state salvate: donne e bambini”. Domenica 8 maggio 2022 - 07:00. (Agenzia askanews)

A loro non importa di lasciarci in vita": lo ha detto in un video postato sui social l'ufficiale ucraino del battaglione Azov, Ilya Samo lenko,.Da alcune settimane i militari ucraini sono asserragliati nelle gallerie sotterranee dell'acciaieria di Azovstal, ultimo bastione della resistenza contro l'esercito russo a Mariupol. (il Dolomiti)

Stiamo anche lavorando per evacuare i nostri militari, tutti gli eroi che hanno difeso Mariupol, questo è estremamente difficile, ma importante», le parole del Presidente ucraino Zelensky in un video postato sui social. (ilmessaggero.it)

“A Mariupol 25mila morti, in gran parte civili” leggi anche Zelensky nel Giorno della Memoria: "Russia come i nazisti" Prokopenko ha detto che sono “più di 25mila le persone che sono morte a Mariupol, in gran parte civili”. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr