Bucks sul trono Nba dopo 50 anni, Phoenix si arrende 4-2

Bucks sul trono Nba dopo 50 anni, Phoenix si arrende 4-2
Più informazioni:
Corriere della Sera SPORT

No, a Giannis Antetokounmpo, fuoriclasse greco di origini nigeriane, importava solo arrivare al vertice del basket professionistico.

Ma ci sono altri aneddoti relativi alla sua transizione dalla povertà a un benessere ormai segnato da fiumi di dollari.

Anche 50 anni fa c’era un uomo che dettava legge a centro area: Ferdinand Lew Alcindor, da poco diventato Kareem Abdul Jabbar.

E’ chiaro che, con il senno di poi, oggi sarebbe senza discussione la prima scelta assoluta nel draft

E adesso è campione Nba, a 26 anni di età. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre testate

Come sappiamo, i Bucks hanno ufficialmente conquistato il titolo e Kevin Durant, direttamente dal Giappone, ha commentato quanto accaduto in questa maniera:. “Vedere alcuni amici diventare campioni è stato bello. (NbaReligion)

Il miliardario americano aveva trattato la Sampdoria nel 2019. L’NBA non è la Serie A, ma vista l’impresa dei Bucks è legittimo chiedersi dove sarebbe oggi la Sampdoria di Dinan, Vialli e Knaster… (ClubDoria46.it)

Voglio dire, nessuno si aspettava che arrivassimo fin qui.”. Leggi anche:. NBA, approvata dalla lega la vendita dei Timberwolves. NBA, Onyeka Okongwu out per 6 mesi. Mercato NBA, i Timberwolves pensano a Danilo Gallinari Ed è proprio lì che si è scontrato più volte con DeAndre Ayton, regalandogli anche una stoppata che è già entrata negli annali. (NbaReligion)

I segreti di Antetokounmpo, il nuovo padrone della Nba

Perché nella vita esistono sconfitte più importanti di una gara-6 delle Finals Nba Monty Williams, il coach della squadra sconfitta, reagisce con grande sportività. (Corriere TV)

Tempo di festeggiamenti a Milwaukee, anche ovviamente per l’mvp delle NBA Finals. 🤣🏆 50-piece for Giannis following his 50-PT clinching performance! (Sportando)

Poi si è fermato, e ha aggiunto: “No, scherzo”. uando si è messo a sedere per la conferenza, con accanto il trofeo Bill Russell come miglior giocatore delle finali, The Greek Freak ha esordito, dicendo: “È tempo di fare festa, ragazzi”. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr