Covid, pressing delle Regioni: "Alleggerire regole per positivi asintomatici"

Covid, pressing delle Regioni: Alleggerire regole per positivi asintomatici
Sky Tg24 INTERNO

Ansa. Sette giorni di isolamento, senza tampone alla fine, per i positivi al Covid-19 vaccinati e asintomatici.

C’è anche chi si spinge più in là: la Lombardia chiede di eliminare dal conteggio dei ricoverati per Covid le persone ospedalizzate per altre patologie che, in un secondo momento, risultano positive al virus. GUARDA IL VIDEO: Covid, cosa prevede l'autosorveglianza

Chi è senza sintomi, inoltre, potrebbe non essere più considerato nella conta quotidiana dei contagi. (Sky Tg24 )

Se ne è parlato anche su altre testate

Questo significa che il paziente positivo senza sintomi non è un caso da trattare come paziente Covid», ha messo in chiaro Le Regioni chiedono poi di non conteggiare più gli asintomatici nel bollettino settimanale e, soprattutto, di scorporare dal computo dei posti letto occupati da pazienti Covid quelli dei positivi asintomatici, che arrivano in ospedale per altre malattie e scoprono di essere positivi al tampone di ingresso. (Il Piccolo)

CADENZA. Discorso differente è quello della diffusione quotidiana dei dati del numero dei positivi, uno degli argomenti all’ordine del giorno della riunione del Cts, fissata per oggi. Una persona che risulti positiva, che è asintomatica e che ha ricevuto già la dose booster, dopo cinque giorni senza sintomi deve essere libera. (ilmessaggero.it)

La partita delle Regioni per porre un freno ai cambi di colore passa per i positivi asintomatici. Ma c’è chi si spinge a sollecitare l’eliminazione dei positivi senza sintomi dalla quotidiana conta dei contagiati, nonché il ripensamento dei dati sulle ospedalizzazioni. (Il Fatto Quotidiano)

Le Regioni e le nuove regole per convivere con il virus: "Ridurre la quarantena, eliminare il tampone ed escludere i positivi asintomatici”

La rivoluzione del bollettino sull’emergenza Coronavirus si basa su tre punti ben definiti e a chiederla sono le Regioni. Che potrebbe essere quello di distinguere nella conta quotidiana tra positivi asintomatici e non e tra ricoverati per Covid-19 o per altro. (Open)

Le Regioni fanno pressing sul bollettino che registra i positivi e sulla necessità di rivedere i parametri di classificazione dei ricoveri ospedalieri: chiedono di non considerare più gli asintomatici. (Il Fatto Quotidiano)

Dobbiamo semplificare, prima di tutto togliendo quarantene e tamponi per chi ha fatto la terza dose» (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr