Suning in crisi e la fine della "Cina da bere": che cosa succede all'Inter?

Forbes Italia ECONOMIA

Di qui la necessità di investire, in patria e fuori, per consolidare i legami con il calcio che conta.

Una delle foto più famose della “Cina da bere” è probabilmente quella che ritrae i due padroni del calcio brindare con un bicchiere di baiju.

La crisi di Suning. Quella foto, scattata nel 2017, racconta una favola finita nella polvere.

I debiti di Evergrande. I debiti di Evergrande, una mega-holding che si è allargata a molteplici attività, hanno superato i 120 miliardi di dollari

Da martedì 15 giugno il titolo di Suning è sospeso sine die dalle contrattazioni alla Borsa di Shenzhen (Forbes Italia)

La notizia riportata su altri giornali

I rapporti vanno avanti dal 2015, da quando il colosso dell'e-commerce ha acquistato per 4,6 miliardi di dollari il 20% delle azioni della multinazionale di Nanchino. (TUTTO mercato WEB)

Le due multinazionali, infatti, sono in rapporti molto stretti dal 2015, cioè da quando il colosso dell’e-commerce ha rilevato il 20% delle azioni di Suning per circa 4,5 miliardi di euro. Suning, dal canto suo, ha diffuso una nota con cui precisa che non ha necessità di cedere le quote al colosso dell’e-commerce di Jack Ma (Inter-News)

Un discorso che riguarderebbe da vicino l' Inter , visto che Suning lo scorso dicembre ha concesso in pegno la quota di controllo del club nerazzurro nell'ambito di un'operazione con Taobao del Gruppo Alibaba. (Tuttosport)

Secondo quanto riporta Tuttosport, in questo momento l'Inter resta sullo sfondo di questi movimenti "che potrebbero avvicinare al club nerazzurro questo gigante planetario da 572 miliardi di capitalizzazione di Borsa, prima società al mondo non americana nella classifica del valore di listino" (fcinter1908)

La prima pagina di Tuttosport. La prima pagina di Tuttosport di mercoledì 23 giugno apre con la Juventus targata Massimiliano Allegri. (fcinter1908)

Il colosso di Jack Ma possiede già il 20% del gruppo di Zhang Modric e Perisic: Croazia agli ottavi con l’Inghilterra, Scozia e Repubblica Ceca KO. (Inter-News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr